developed and seo specialist Franco Danese

First 36, eccolo qua! Svelate le prime foto in navigazione

stefano gigli giro del mondo
“Girare il mondo da soli su un Oceanis 34? Io lo sto facendo così”
31 marzo 2022
coppa america
A Barcellona per la Coppa America ci potrebbero anche i cinesi?
31 marzo 2022

Beneteau First 36 navigazione

Beneteau First 36

Ve ne avevamo dato anticipazione QUI, ma sul First 36 allora si sapeva poco. Adesso il nuovo gioiellino di Beneteau naviga e vi mostriamo le prime foto in navigazione.

First 36: la nuova barca a vela di 11 metri di Beneteau

Ecco come si presenta l’erede del First 36.7, uno dei modelli di maggior successo di Beneteau.


First 36 Beneteau: il racer/cruiser evoluto

Una barca a vela che, fanno sapere dal cantiere, vuole coniugare il mondo “hi-tech” delle regate con quello dei racer/cruiser tradizionali. Nella sua versione “standard”, promette Beneteau, il First 36 (11,00 x 3,80 m) sarà in grado di planare anche con brezze moderate.

Velocità, ma senza tradire lo spirito che ha sempre connotato (e portato al successo) la gamma First: e cioè il giusto mix tra prestazioni, comfort, eleganza, sicurezza in navigazione, costruzione di qualità e, soprattutto, prezzo ragionevole.

Quali sono i punti chiave che permettono tutto questo? In primis un dislocamente basso (4.800 kg) per facilitare la planata; poi un layout di coperta studiato nei minimi dettagli per poter condurre la barca anche in equipaggio ridotto; un layout interno “intelligente” con tre cabine e tante soluzioni furbe per la crociera.


First 36 Beneteau – Il team di designer

Oltre che, come vi abbiamo già raccontato, un team di progettato di vere e proprie superstar: Kristian Hajnšek, CTO di Seascape (acquisita da Beneteau e specializzata in veloci sportboat), come project manager, Sam Manuard (Class 40, IMOCA 60, Mini solo per citare alcune delle classi per cui ha progettato capolavori) per l’architettura navale, Lorenzo Argento – già ingaggiato da Beneteau per il First Yacht 53 – come designer in grado di dare quel “tocco italiano” alla barca e il team Gigodesign per l’innovazione e la ricerca.


First 36 Beneteau – Superficie velica

first 36 beneteau

Il fatto che il nuovo First 36 sarà una barca veloce lo si vede dal rapporto dislocamento superficie velica (di 80 mq a vele bianche): rispetto al First 36.7, siamo al 21% in più, che sale del 63% (180 mq col gennaker).

Il posizionamento dei sei winch in coperta, delle due ruote del timone e di tutta l’attrezzatura di coperta è stato attentamente studiato e testato su diversi mock-up e su una barca prova in scala reale. Le panche in pozzetto sono rimovibili (soluzione già vista sui vecchi First) e creano un pozzetto aperto ideale in regata.

L’armo standard in alluminio e la chiglia in ghisa sono stati scelti per mantenere la barca accessibile. Tuttavia, Sam Manuard ha portato la sua esperienza e si è concentrato sul perfezionamento della forma e del design di questi due ingredienti chiave per massimizzare l’esperienza in navigazione. Il pescaggio di 2,25 m è stato scelto come compromesso tra prestazioni e facilità d’uso.


First 36 Beneteau: Cruising o Racing? Entrambe

Il nuovo First 36, che sarà presentato in anteprima al Salone di Dusseldorf nel gennaio del 2022, sarà configurabile in due modalità, facilmente avvicendabili. Racing e Cruising.

Nel layout da regata, Racing, l’ampio e moderno pozzetto permette diverse posizioni del timone e dell’assetto, sia per la navigazione con equipaggio ridotto che per quella con equipaggio completo. In questa configurazione, il tavolo e le panche vengono rimosse, aprendo il pozzetto.

first 36

Beneteau First 36 – pozzetto in configurazione cruising (sotto) e racing

Una posizione del timone più alta della media lascia abbastanza spazio per il timoniere per muoversi in avanti verso il winch della randa quando si naviga in equipaggio ridotto. Il posizionamento dei winch in pozzetto permette a uno o due membri dell’equipaggio di navigare con le gambe in dentro e di lavorare ai winch della randa o ai primari in modalità “full-crew”. Permette di incrociare le scotte sul lato sopravvento. Le attrezzature di coperta sono un mix di prodotti Harken, Ronstan, Spinlock e Antal.

Quando si toglie l’attrezzatura da regata e si porta la famiglia in crociera o in daysailing, si passa in modalità cruising. Le panche del pozzetto con cuscini aumentano l’area di seduta e aggiungono spazio per riporre gli oggetti e organizzare le cime. Il tavolo del pozzetto è abbastanza grande da ospitare un equipaggio di sei persone. Inoltre, il team di progettazione ha sviluppato una piattaforma da bagno ultraleggera per dotare il First 36 di un comodo accesso all’acqua senza influenzare le prestazioni della barca.


First 36 Beneteau – Interni

Grande lavoro è stato fatto, sottocoperta, per massimizzare i volumi. Pensate che il First 36 ha gli stessi spazi vivibili del mitico First 40.7! Tre cabine doppie (l’armatoriale a prua) e un bagno, un grande frigo al centro del quadrato (con la superficie superiore che diventa un “tagliere” rimovibile) che rende la cucina veramente XXL.

Un “corridoio” creato insieme dal tavolo pieghevole e rimovibile aiuta chi è a bordo a muoversi nel quadrato in modo sicuro.

beneteau first 36 - Interiorlayout2

Mentre il tavolo da carteggio sta “scomparendo” dalle barche da crociera, il First 36 va in controtendenza, con un tavolo a grandezza naturale: importante in navigazione, ottimo anche come “home office” pensato per chi passa lunghi periodi a bordo.

Due oblò in ogni area della barca permettono il flusso d’aria e la luce naturale.

E.R.


First 36 Beneteau – Scheda Tecnica

  • Lunghezza scafo 11,00 m
  • Baglio max. 3,80 m
  • Dislocamento preliminare 4.800 kg
  • Pescaggio 2,25 m
  • Zavorra 1550 kg
  • Sup. velica (bolina) 80 mq
  • Sup. velica (portanti) 180 mq
  • Prezzo consigliato 198.000 euro Iva esclusa
  • Sito web www.beneteau.com

Qui puoi trovare i concessionari Beneteau in Italia

 


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi