Excess 14, tutti i segreti del nuovo catamarano di 13,34 m

excess 14
Excess 14, la novità 2022 di Excess Catamarans

La novità del 2022 di Excess Catamarans, marchio del gruppo Beneteau, si chiama Excess 14.

Excess 14, tutti i segreti del nuovo catamarano

Un catamarano di 13,34 x 7,87 m (ma la lunghezza fuori tutto varia da 13,97 a 15,99 m, a seconda delle opzioni e del bompresso) il cui tratto distintivo è, innanzitutto nell’allestimento interno.

L’armatoriale “transformer” dell’Excess 14

Soprattutto nella versione armatoriale a tre cabine. In questo layout, infatti, l’armatoriale a dritta dispone di una grande “dressing room” a prua che può essere trasformata in una cabina extra con due letti singoli.

La cabina armadio dell’armatoriale sull’Excess 14…
… si trasforma agevolmente in una cabina doppia

La versione a quattro cabine ha quattro bagni con box doccia separati, con la possibilità di adibire a cabina equipaggio ognuno dei quattro locali.

In coperta, un ampio quadrato “skylounge” luminosissimo (vetrate non brunite, una caratteristica distintiva di Excess) dove a sinistra è alloggiata la cucina, e a prua rispetto alla scaletta che scende sottocoperta si trova il tavolino da carteggio ribaltabile.

A dritta il frigo, mentre a prua trova spazio un divano a L e un tavolo. A poppa l’area esterna, vivibile al 100% e protetta dal tettuccio. Due le timoniere.

Design sportivo e “furbo”

Veniamo al design, come sempre curato dallo studio VPLP Design (lo stesso che ha progettato maxi trimarani oceanici come Banque Populaire, IMOCA 60 volanti di ultima generazione come Hugo Boss e Charal: mica dei dilettanti!). Un sapiente mix di soluzioni per massimizzare lo spazio vivibile in coperta non tradendo il DNA “sportivo” di Excess.

Il boma è basso, quasi a “filo” del tettuccio: come pure è basso il bordo libero. Questo dovrebbe garantire una ridotta resistenza aerodinamica. Lo scafo è caratterizzato da linee slanciate e oblò in murata dal design particolare.

La tuga è appoppata, mentre la scassa dell’albero è spostata verso prua (in modo tale da avere un deck saloon il più grande possibile. In bompresso in composito è di serie mentre le prue hanno uno slancio invertito ed inclinato lo slancio delle prue invertito e inclinato per donare alla barca un look sportivo.

Excess 14, i segreti della timoneria

La barca promette buone prestazioni e sarò divertente da timonare: randa square top e un grande genoa ad alta sovrapposizione sono di serie (e con la versione Pulse, l’albero è ancora più alto, la superificie velica maggiore di 16 mq e il Code 0 è più grande), il rapporto superficie velica/dislocamento è ottimizzato e le pale dei timoni sono più lunghe (il pescaggio è infatti di 1,48 m: le pale del più grande Excess 15 arrivano solo a 1,40 m). Per le due timonerie (che garantiscono una buona visibilità e sono ispirate al mondo dei monoscafi), è stato scelto un sistema di governo diretto, con frenelli tessili, per avere una maggiore sensibilità in fase di conduzione.

Ma non è finita qui: il ponte centrale è stato rialzato, per un miglior passaggio sull’onda e il disegno delle carene è asimmetrico per ridurre la resistenza. Completano il progetto un baricentro più basso, una struttura dello scafo ottimizzata (sandwich di schiuma, rinforzi in carbonio, ecc.).

La scheda dell’Excess 14

Lunghezza fuori tutto da 13.97 a 15.99 m
Lunghezza scafo 13.34 m
Baglio massimo 7.87 m
Altezza massima (standard/Pulse) 19.78 m / 21.54 m
Pescaggio 1.48 m
Dislocamento min/max da 11.7 a 18.3 T
Sup. velica standard di bolina 118 mq
Code 0 55 mq
Sup. velica Pulse di bolina 134 mq
Code 0 72 mq
Carburante 2 x 200 L
Motorizzazione 2 x 45 HP /2 x 57 CV opzionale
Acqua dolce 300 L (standard) + 300 L (opzione)
Acque nere 2 x 80 L
Posti letto da 6 a 12

www.parallelo43.it
excess-catamarans.com

E.R.


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Rendering del nuovo CNB 78

CNB 78, il super 23 metri di Briand costruito in Italia

CNB presenta al salone di Düsseldorf il mock-up del nuovo 78 piedi, che sostituirà il CNB 76. La nuova barca, al momento ancora in progetto, verrà costruita ad Aquileia (Udine), il cantiere CNB infatti ora è parte del gruppo Solaris.

Torna su