developed and seo specialist Franco Danese

Il nuovo 66 piedi che stupisce. Design automotive al servizio della nautica!

Il nuovo Arcona 50 firmato Jeppesen e la sfida lanciata a X-Yachts
7 marzo 2022
excess 14
Excess 14, tutti i segreti del nuovo catamarano di 13,34 m
8 marzo 2022

Il nuovo gioiello di Ice Yachts si prepara a vedere la luce. L’ICE 66 RS sarà il nuovo monoscafo del cantiere cremonese, che da qualche anno si è buttato con successo anche nel mondo dei multiscafi. L’anima sportiva è quella che contraddistingue il progetto del nuovo 66 piedi, una barca elegante e veloce che ricorda le auto di lusso di ultimissima generazione.

QUI PUOI VEDERE COME SARÀ IL NUOVO ICE 66 RS

Il dream team dietro a questa barca

Guardando i disegni e i render del nuovo ICE 66 RS si nota subito un design avveniristico che ricorda le linee moderne e sportive tipiche del mondo automotive più recente. Il team progettuale che sta dietro a questo modello è ricco e di primissimo piano. Partiamo dalle linee d’acqua, che sono state affidate al progettista Bruce Farr e al suo studio Farr Yacht Design, e garantiranno stabilità e precisione anche a velocità sostenute. Per quanto riguarda il design degli esterni e degli interni il progetto è stato affidato allo studio milanese di Lucio Micheletti, che oltre al mondo della nautica ha collaborato con importanti marchi del settore automobilistico come Ferrari e BMW. Il dream team della nuova linea progettuale di Ice Yachts si completa con la figura di Giovanni Belgrano e del team della società di ingegneria neozelandese Pure Engineering, nota soprattutto per il lavoro svolto sulle barche dell’America’s Cup.

Barca leggera e design moderno

Leggendo i dati del progetto questa barca avrà un dislocamento di 26.000 kg, davvero poco se consideriamo che si tratta di uno yacht di 20 metri con interni “full optional”. Proprio gli interni promettono di stupire. Il salone rialzato, infatti, consente di ricavare tanto spazio sottocoperta, con un layout classico a 3 cabine e 3 bagni ma con possibilità di aggiungere 1 cabina e 1 bagno senza dover rinunciare a comfort e abitabilità. Per quanto riguarda la coperta, ci sarà un pozzetto mediterraneo con sedute molto ampie. Troviamo poi quattro winch elettrici per permettere di tenere sotto controllo le manovre con semplicità. La tuga integra perfettamente i due paramare che riparano il pozzetto, con un disegno essenziale e lineare tipico delle auto di ultima generazione.

Se sei interessato qui puoi dialogare con il cantiere

Manda una mail al cantiere semplicemente rimpiendo il form che trovi qui, nello stand di Ice Yachts alla Milano Yachting Week.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi