Ecco qual è il Luxury Cruiser dell’anno e dove puoi trovarlo

Pochi giorni fa l’Hallberg-Rassy 50 è stata eletta barca europea dell’anno 2022 nella categoria Luxury Cruiser. All’interno della categoria non mancavano rivali agguerrite, vere purosangue del mare come lo Swan 58 del cantiere Nautor’s Swan, ma alla fine è stato il gioiello del cantiere svedese ad avere la meglio.

SCOPRI LA BARCA CHE IL LUXURY CRUISER DELL’ANNO

Alla fine ha vinto la più piccola

L’Hallberg Rassy 50 era la più “piccola” tra le nominate nella categoria di Luxury Cruiser agli European Yacht of the Year awards del 2022, ma nonostante ciò si è fatta valere eccome. Le altre candidate al premio insieme al blue water cruiser di HR erano il Jeanneau Yachts 60, il Lagoon 55, lo Swan 58 e l’X5.6 del cantiere X-Yachts. All’interno della storia del cantiere svedese, il 50 piedi disegnato da German Frers si posiziona invece tra il 48 e il 55, due modelli che hanno già convinto ampiamente in passato.

Filosofia nordica per una barca che vuol fare il giro del mondo

La filosofia del cantiere è sempre quella di costruire barche per chi vuole navigare in giro per il mondo, magari anche solo con la famiglia o comunque in equipaggio ridotto. Nonostante i suoi “soli” 15,23 metri di lunghezza, l’Hallberg Rassy 50 ha un baglio massimo di ben 33 cm più lungo rispetto al modello 55 piedi. Se ci spostiamo sullo specchio di poppa e misuriamo la larghezza dello scafo, invece, scopriamo che qui l’HR 50 guadagna più di un metro sulla sorella maggiore. In cosa si traduce questo spazio in più? Nell’ampiezza del pozzetto centrale, ben protetto, ma soprattutto nel comfort degli interni, più spaziosi e con maggiori possibilità di stivaggio. L’estetica degli interni è tutta votata alla funzionalità, con un design nordico molto minimalista e appagante senza essere invadente. Si può scegliere di avere la cucina a L o disposta in linea lungo la murata, lasciando in ogni caso lo spazio per una lussuosa cabina armatoriale a poppa. Non manca lo spazio per un ampio tavolo da carteggio, dove è possibile avere sott’occhio tutta la strumentazione.

Qui puoi scoprirla nel dettaglio e contattare il cantiere!

Sei interessato al nuovo Hallberg-Rassy 50? Ti basta cliccare qui per scoprire foto, scheda tecnica e dettagli di questo 50 piedi, e se vuoi puoi entrare in contatto con il cantiere semplicemente riempiendo il form mail.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Ecco qual è il Luxury Cruiser dell’anno e dove puoi trovarlo”

  1. Buon giorno e buon lavoro, sono titolare di una patente nautica da più di 20 anni, purtroppo durante questo tempo sono stato condannato a sei anni di reclusione per maltrattamenti in famiglia. Ai posteri per chi vuole commentare. Ho scoperto con molto dispiacere al rinnovo della patente la richiesta di assenza di condanne penali superiori ai 3 anni. Non ho potuto rinnovare neanche con una sentenza di riabilitazione. Che devo fare, pur conservando tutte le patenti auto, abilitazioni al volo, brevetto di volo turistico dove non chiedono al rinnovo assenza da condanne penali per qualcosa che già sei in possesso. Fatemi sapere se è possibile appellarsi a qualcosa anche perché il reato non è stato fatto né con uso di natante o all’ interno di esso. Poi tutto si può fare in altri luoghi?!. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su