Comprati il catamarano che ha vinto l’ultima ARC, lo trovi qui!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Si chiama Bombarda ed è l’Excess 11 di Lizzy e Marco che si è posizionata sul gradino più alto del podio nell’ultima edizione dell’ARC. I tre catamarani di Excess, l’11, il 12 e il 15 metri, sono disponibili per voi alla Milano Yachting Week, nello stand della concessionaria ufficiale del cantiere, Punto 43.

VUOI ACQUISTARE L’EXCESS 11? CLICCA QUI E INVIA UNA MAIL IN UN SECONDO!

La sfida dell’ARC

I due armatori olandesi hanno deciso di partecipare all’Atlantic Rally for Cruiser, e sono riusciti a vincere all’interno della loro categoria. Anche quest’anno Excess aveva un solo catamarano in gara, Bombarda, l’11 metri di Lizzy e Marco, mentre nell’edizione 2020 era stato il 15 metri BINX, che si era posizionato quinto. A bordo di Bombarda c’erano i due armatori trentenni, partiti a novembre per questa entusiasmante sfida che dimostra come l’Excess 11 sia un catamarano perfetto per sfide di questo tipo. Se volete approfondire trovate altri contenuti nel profilo Instagram @sailingbombarda.

Un nuovo catamarano all’orizzonte

Con un semplice ma efficace trailer lanciato su YouTube, che potete trovare a questo link, Excess ha annunciato circa un mese fa la nascita di un nuovo catamarano. Di fatto per ora l’unica fonte disponibile per noi è questo breve video, da cui è facile ricavare un’immagine in 3D del progetto, ma da cui è difficile capire molto sul nuovo modello. Si ipotizza che il quarto componente della gamma, dopo l’11, il 12 e il 15 metri, sarà un catamarano di 13 o 14 metri (Excess 13 o 14). Dal render 3D possiamo forse azzardare che il nuovo modello avrà finestrature più ampie e dal design allungato, con linee moderne e sportive simili a quelle che caratterizzano il cantiere l’anima del cantiere. Chissà se avremo la fortuna di vederlo già nella prima metà del 2022, speriamo ovviamente di sì.

Contatta Punto 43 per avere il tuo prossimo Excess

Clicca qui per visitare lo stand di chi vende questi catamarani in Italia. Puoi contattarli in pochi click semplicemente da qui.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Speciale Porti 2024

Porti italiani. Questa è la top 20 del 2024

Con un totale di oltre 112mila posti barca l’Italia si conferma una destinazione top per il turismo nautico europeo e mondiale. Ma se dalla quantità si passa alla qualità dell’offerta di “accoglienza” sul mare, si scopre che sono solo 88

HP Watermaker SCA 100

Sette domande al dissalatore. Ecco cosa sapere su questo accessorio

  Il dissalatore è diventato un accessorio imprescindibile per molti armatori, sempre più desiderosi di averlo a bordo delle loro barche. Questa crescente richiesta può essere attribuita a diversi fattori. Innanzitutto, l’uso delle imbarcazioni si sta evolvendo: non sono più

Registrati



Accedi