Nasce Meteorsharing Academy con Enrico Zennaro

meteorsharingNemmeno il tempo di rifiatare al termine di una lunga ed impegnativa stagione, che per Meteorsharing, la società con cui potete noleggiare gli intramontabili Meteor (6 metri carrellabili) e fare regate, è già arrivato il momento di pianificare il prossimo futuro.

L’associazione sportiva presieduta da Alberto Tuchtan ha svelato stamani, nella splendida cornice offerta dall’Hotel “Abano Ritz” di Abano Terme, l’ambizioso programma che la vedrà protagonista nel prossimo biennio 2022-23.

La Meteorsharing Academy con Zennaro e Ravagnan

“Presentiamo oggi un programma per il prossimo biennio che riteniamo ambizioso” ha esordito Alberto Tuchtan, illustrando la rinnovata collaborazione con Enrico Zennaro, dalla quale nasce “Meteorsharing Academy”.

L’Academy consisterà in una serie di appuntamenti propedeutici in vista del Campionato Italiano Meteor 2023 che si terrà a Chioggia, nei quali il velista otto volte campione del mondo metterà a disposizione dei partecipanti la propria esperienza durante lezioni sia teoriche che pratiche. La parte teorica includerà inoltre alcuni aspetti legati alla meteorologia, fattore sempre più determinante in una regata, con interventi che saranno curati dal weather strategist della nazionale olimpica spagnola alle recenti olimpiadi di Tokyo 2020 Riccardo Ravagnan.

La stagione 2022

La stagione 2022 di Meteorsharing si aprirà a metà marzo, con un intero weekend dedicato alla Family Cup, quando in occasione della festa del papà, genitori e figli gareggeranno insieme a bordo dei Meteor nel circuito veneziano. Meteorsharing è inoltre al lavoro per rendere disponibili i 4 meteor griffati con le insegne delle quattro repubbliche marinare per fine marzo a La Spezia dove sarà in programma un Trofeo Interforze.

Meteorsharing
Alberto Tuchtan di Meteorsharing

Esposta nella hall dell’Hotel Abano Ritz anche l’opera realizzata dall’artista croato Slavko Cvetkovic Fiorentini, attraverso la quale – grazie ad una imbarcazione messa a disposizione da Meteorsharing – ha espresso la sua visione artistica dello sport della vela. Secondo l’artista la barca, – già esposta al Salone Nautico Venezia e con la quale un equipaggio Meteorsharing prenderà parte alla prossima edizione della Fiumanka – non è più intesa come un mezzo che unisce i mondi e le persone, ma una nuova forma di tela che, spinta dal vento, si dirige verso nuovi orizzonti.

Particolare attenzione è da sempre dedicata da Meteorsharing ad importanti temi come la sostenibilità e l’innovazione. Proprio per questo motivo è stato presentato stamane il nuovo rivoluzionario motore elettrico realizzato dalla startup slovena Remigo. Un fuoribordo che si avvicina molto al design del timone di un meteor molto pratico, comodo, leggero e a basso impatto ambientale.

La stagione di Meteorsharing è supportata da Solgar, Decathlon, Liqui Moly, Girmi, Raspini, Forst, Su Guttiau, Wela, Latteria Soligo e Serena Wines.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

paralimpiadi

Se sei un velista disabile puoi scordarti le Olimpiadi

Fumata nera. Il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) ha respinto la richiesta, presentata da World Sailing (la Federvela mondiale), di riammettere la vela come disciplina ai giochi Paralimpici di Los Angeles 2028. La vela ancora esclusa dalle paralimpiadi 2028 Già esclusi

Torna su