Bali 4.4: spazio e innovazione per un catamarano unico

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Nel mondo dei catamarani da crociera, siano essi per il charter o armatoriali, la parola d’ordine è il comfort. Tutti i catamarani da crociera sono mediamente molto comodi e spaziosi, praticamente una villa al mare. Ma ci sono vari modi di interpretare questi spazi e un cantiere che sicuramente ha avuto delle idee innovative in questi anni è stato Bali, del Gruppo Catana. Nel modo in cui Bali ha organizzato gli spazi sui suoi catamarani il marchio è stato sempre un precursore di scelte originali. Il nuovo Bali 4.4, ultimo lancio del cantiere francese, rispetta questa tradizione.

DNA BALI

Il Bali 4.4 beneficia di tutte le ultime idee in fatto di organizzazione degli spazi del Gruppo Catana: il pozzetto rigido a prua con area lounge e prendisole, la piattaforma a poppa di collegamento tra gli scafi con ampia panca e gavoni, la porta basculante “BALI” tra interno ed esterno, le finestrature laterali scorrevoli, la porta che dà accesso al pozzetto di prua e infine il flybridge con zona relax panoramica accessibile da entrambi i lati.

Il design degli scafi è rinnovato, con archi fini e linee eleganti firmate da Xavier Fäy e Samer Lasta. I progettisti hanno lavorato in modo da abbassare il boma, così da aumentare la superficie velica per migliorare le prestazioni e facilitare le manovre.

A PROPOSITO DEL POZZETTO DEL BALI 4.4

Proprio sulla soluzione del pozzetto di prua abbiamo raccolto anche un commento di Luigi Coretti, di Adria Ship, storico importatore Bali, che ci ha lasciato uno spunto tecnico: “Questa soluzione  non solo aumenta ancora di più lo spazio utile (in media un Bali ha un 15/20% di superficie calpestabile in più rispetto ad un cat con lay out tradizionale) ma ha anche un beneficio tecnico.

Infatti il catamarano diventa 100% monolitico e quindi la torsione tra i due scafi viene azzerata del tutto!  Inoltre, in caso di mare formato, l’onda non frange nella rete, e quindi le prue non puntano nell’onda, ma andando a sbattere sotto la parte chiusa tende a spingere le prue verso l’alto: in sintesi  beccheggiano di meno ed hanno una navigazione più asciutta (l’onda che frange nella rete , attraversandola , produce schizzi sulla navicella). Infine la prua chiusa ci regala un vero e proprio pozzetto prodiero che si distingue non solo per l’ampiezza ma anche in caso di ormeggio in porto per la privacy (sei protetto alla vista dalla banchina dalla navicella)”.

BALI 4.4, LA SCHEDA

Progetto: Ponic/Fay/Lasta Design

Lunghezza: 13,75 mt

Larghezza: 7,40 mt

Immersione: 1,20 mt

Superficie Velica: 150 mq

Dislocamento: 18,9 tonnellate

Motore: 2×40 hp

www.adriaship.it


BLACK FRIDAY DEL GIORNALE DELLA VELA DIGITAL, SCONTO DEL 35% QUI


ABBONATI E SOSTIENICI, TI FACCIAMO DUE REGALI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su