developed and seo specialist Franco Danese

Transat Jacques Vabre: Pedote va all’attacco in volata

bandiera polacca
Perché gli italiani immatricolano le barche con bandiera polacca o slovena
27 novembre 2021
Qui trovi l’ombrellone da barca italiano e brevettato. Scopri come funziona!
27 novembre 2021

Si avvia verso le battute finali la Transat Jacques Vabre 2021 per le 4 classi in regata, gli Imoca 60,  Class 40, gli Ocean Fifty e gli Ultime. Tempo di verdetti quindi, e i primi ad averli emessi sono stati proprio i multiscafi.

Tra i big Ultime la vittoria finale è andata al duo stellare composto da Franck Cammas e Charles Caudrelier su Edmond de Rotschild. La coppia di skipper, entrambi vincitori in passato della Volvo Ocean Race con Groupama e Dongfeng, si sono messi alle spalle François Gabart e Tom Laperche su Lazartigue, terzo posto per un’altra coppia stellare composta da Armel Le Cleac’h e Kevin Escoffier. Tra gli Ocean Fifty successo per Primonial, secondo posto per Koesio, terzo di Leyton.

E veniamo quindi alle classi che interessano noi italiani, gli Imoca 60 e i Class 40. Tra gli Imoca la vittoria è andata a Linkedout di Thomas Ruyant, davanti ad Apivia di Charles Dalin e Charal di Jérémie Beyou. Il finale di regata è super interessante per Giancarlo Pedote e Prysmian: l’italiano, in coppia con Martin Le Pape, è riuscito a scalare la classifica e passare dall’undicesimo posto di qualche giorno fa fino al settimo di oggi, con possibilità di migliorare ancora la classifica nelle ultime miglia prima del traguardo di Fort de France in Martinica. Una regata in crescendo quella di Pedote dopo un inizio difficoltoso.

Tra i Class 40 Andrea Fantini su Guidi, in coppia con Charles Mourruau, lotta per restare in top 15: sarebbe un grande risultato considerando il livello della flotta e il fatto che in gara c’erano più di 40 barche (i Class 40 sono la flotta più numerosa in regata).

IL NUOVO PERCORSO DELLA TRANSAT JACQUES VABRE

La novità interessante dell’edizione 2021 della Transat Jacques Vabre è il nuovo percorso della regata. Le classi in regata avranno infatti percorsi di lunghezza differente. I Class 40 dovranno passare a sud di Capo Verde, per un totale di 4600 miglia. Imoca 60 e Multi 50 invece di miglia ne copriranno 5800 con il doppiaggio di Fernando de Noronha. Gli Ultime saranno quelli con il percorso più lungo, 7500, e prima di dirigersi verso i Caraibi dovranno passare per l’arcipelago di Trinidade.

TRACKING


BLACK FRIDAY DEL GIORNALE DELLA VELA DIGITAL, SCONTO DEL 35% QUI


ABBONATI E SOSTIENICI, TI FACCIAMO DUE REGALI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi