Mini Transat: vittoria a Dhallenne, Riva secondo di tappa

Alberto Riva su Edilizia Acrobatica

Il francese Hugo Dhallenne vince la Mini Transat 2021 nella categoria Serie, andando a conquistare con il tempo di 15 giorni 23 ore 51 minuti e 40 secondi anche la tappa di 2700 miglia fino a Saint François. Fa festa anche la vela italiana, com Alberto Riva su Edilizia Acrobatica che chiude in seconda posizione con il tempo di 16 giorni, 29 minuti e 5 secondi, 40 minuti alle spalle del vincitore.

Dhallenne

Per Riva è stata una tappa corsa sempre al top dopo le prime 48 ore non facili a causa del vento leggero dopo la partenza. Riva ha scelto l’opzione sud che hli ha permesso nella prima fase di insediarsi in testa alla classifica o comunque sempre in top 5, ma negli ultimi 3 giorni ha subito la rimonta di Dhallenne.

Alberto Riva

La vittoria generale era quasi totalmente compromessa dopo i fatti della prima tappa, ma per Riva resta la sostanza di una regata corsa comunque ad alto livello.

IL RACCONTO DI RIVA

“Hugo (Dhallenne) ci ha spinto ai nostri limiti. L’ho visto risalire in classifica, mi sono chiesto come facesse! È stato un incubo! La tappa è stata mentalmente dura. Soprattutto all’inizio. È difficile iniziare sapendo che non avrai vento per tutta la gara. Sapevo che sarebbe stato molto lungo. Le condizioni che abbiamo avuto erano più simili a un clima mediterraneo che all’Oceano Atlantico. Fortunatamente, la mia opzione a sud ha dato i suoi frutti. Ho appena scoperto la mia classifica all’arrivo. Sapevo di essere tra i primi, ma il secondo posto è una bella sorpresa. Sono molto contento di questo posto, ma soprattutto sono felice di essere qui, con la mia barca, e di aver attraversato l’Atlantico! Non ho intenzione di fermarmi, la Mini Transat mi ha dato il gusto dell’Atlantico, un gusto che vorrei avere ancora” ha raccontato Riva all’arrivo in Guadalupe.

Il prossimo italiano a tagliare il traguardo dovrebbe essere, nella serata di oggi, Giammarco Sardi che al momento è in quinta posizione tra i Serie.

TRACKING

Mauro Giuffrè


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su