Mini Transat: Alberto Riva show, che battaglia per la vittoria

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>
Edilizia Acrobatica di Alberto Riva

Grosso scossone in classifica alla seconda tappa della Mini Transat 2021: dopo una rimonta di oltre 20 posizioni Alberto Riva su Edilizia Acrobatica è ufficialmente in lotta per le primissime posizioni. Il velista italiano nella notte ha anche preso la testa della regata, quando all’arrivo di Saint François mancano poco più di 1000 miglia e i giochi sembrano essere molto aperti.

L’ATTACCO DI ALBERTO RIVA

Se è vero che adesso, in regime di Aliseo più costante, i grandi guadagni saranno più difficili, è anche vero che il vento non è stabile come normalmente avviene in questo periodo. L’intensità infatti è ancora variabile e va dai 10 ai 15-16 nodi, il che fa si che basti una traiettoria in una zona di meno vento per perdere o guadagnare posizioni.

Una buona notizia per Alberto Riva che deve recuperare circa 17 ore da Melwin Fink e 12 da Hugo Dhallenne, che si trovano attualmente a oltre 90 miglia dall’italiano. Riva è in corsa per la vittoria generale della Mini Transat? Difficile fare calcoli precisi, ma la sensazione è che lo skipper di Edilizia Acrobatica ci stia provando eccome. Il bordeggio in questa seconda parte di regata sarà decisivo per misurare le ambizioni dell’italiano. Da rimarcare anche la prova di Giovanni Mengucci, che ormai naviga costantemente nelle prime 5 posizioni, a volte anche sul podio virtuale della tappa. Ma in generale sono tutti gli italiani che nella categoria Serie stanno facendo una buonissima regata in questa seconda tappa.

Nella categoria Prototpi è gara a 3 tra Muzzolini, Le Roy e Bouroullec, già protagonisti della prima tappa, con la russa Irina Gracheva poco dietro che potrebbe ancora dire la sua per le posizioni della classifica generale. L’unico italiano in regata tra i prototipi, Matteo Sericano, si trova in 19ma posizione.

TRACKING

Mauro Giuffrè


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su