Elan E6, il ritorno alle origini del cantiere sloveno

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Una è la firma storica di Elan, ovvero l’Humpreys Yacht Design. L’altro è un marchio che ha rappresentato il design made in Italy nel mondo facendolo diventare un’eccellenza, ovvero lo Studio Pininfarina. Sono loro le “archistar” che firmeranno il nuovo Elan E6 del cantiere sloveno.

ELAN TORNA ALLE ORIGINI

Quello di Elan con questa nuova barca è un po’ un ritorno alle origini. Se la linea Gran Turismo, con il GT 5 e il GT6 ha fatto segnare l’ingresso del marchio nel mondo della crociera blue water, la gamma E rappresenta il DNA originale del cantiere, quello orientato alla crociera sportiva.

“L’E6 è stata una grande sfida per le nostre capacità e ha spinto i confini in termini di tecnologia e design molto avanti per noi – ha raccontato in una nota ufficiale Marko Škrbin, Direttore della divisione nautica di Elan. – Tuttavia, nel concetto e nello spirito, questo yacht rappresenta più un ritorno alle nostre radici”.
Si ritorna quindi a linee più tirate e grintose, volumi più magri, sempre all’interno dei confini di una barca che avrà una delle sue ragioni d’utilizzo in crociera. Ma sarà uno scafo che potrà divertire anche nelle regate di club e in quelle d’altura, grazie al rapporto tra peso e superficie velica da sportiva e alla concezione della sua carena. E poi ci sarà lo stile e l’estetica, curati e raffinati, con un disegno della tuga pulito e filante. Non mancheranno alcuni dettagli che richiamano la linea GT: la finestratura continua sulla tuga è uno di questi, così come la linea “scavata” sulla fiancata dove è stata posizionata la finestratura. Scelte che così danno un tocco di omogeneità a due gamme, la GT e la E, diverse tra di loro come filosofia e concezione.

LE CARATTERISTICHE DEL NUOVO ELEN E6

La chiglia sarà a T con opzione di pescaggio a 2,40 o a 2,80 mt, la seconda decisamente preferibile per un utilizzo anche in regata della barca. Doppia pala del timone e larghezza massima pronunciata fino a 4,49 mt ci fanno intendere quanto questa barca avrà una netta preferenza verso le andature portanti dove promette di potere esprimere performance di rilievo.

Interessante anche le soluzioni intraviste nei primi disegni a proposito della disposizione degli interni: la cucina sarà a destra, il tavolo da carteggio a sinistra ma in posizione piuttosto avanzata, all’altezza del tavolo da pranzo. Il carteggio all’occorrenza si abbassa al livello della seduta dei divani, per aumentare i posti a sedere per un pranzo in quadrato.

La barca verrà svelata in occasione del Salone di Dusseldorf 2022.

Lunghezza fuori tutto 15,30 m
Lunghezza scafo 14,10 m
Lunghezza galleggiamento 13,68 m
Larghezza 4,49 m
Pescaggio 2,40-2,80 m

Superficie velica bolina 121 mq/Gennaker 201 mq
Dislocamento leggero 11.250 kg

www.adriaship.it

Scopri gli Elan in esposizione alla Milano Yachting Week


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su