developed and seo specialist Franco Danese

Che fine ha fatto il team italiano per la The Ocean Race?

caprera master stage
VIDEO Con Ganga Bruni le vele a Caprera si gonfiano anche senza vento
14 ottobre 2021
Veleziana 2021: a meno di 3 giorni è già record di iscrizioni!
14 ottobre 2021

Photo by Sam Greenfield

Qualche settimana fa vi avevamo dato la notizia della nascita di un progetto sportivo per portare un team italiano alla The Ocean Race , con dietro lo Yacht Club Italiano, la Regione Liguria e forse anche un appoggio da parte del Governo. La The Ocean Race, ex Volvo Ocean Race, è il giro del mondo in equipaggio, a tappe, sugli Imoca 60 o VO65, la cui prossima edizione partirà da Alicante e arriverà a Genova.

A distanza di un po’ di giorni dall’annuncio al quale aveva partecipato anche il Ministro del Turismo Garavaglia, aspettavamo ulteriori sviluppi, ma il progetto, momentaneamente, sembra avvolto nella nebbia. Non è chiaro infatti quali saranno le aziende coinvolte come sponsor, quali i contorni dell’equipaggio, e come si usa dire in questi casi: “il tempo stringe”. In teoria infatti la partenza della regata, salvo nuovi rinvii, è fissata, la data precisa non è ancora nota, per novembre 2022, con start da Alicante. Se, come paventato nel corso della presentazione ufficiale, l’obiettivo è quello di correre con un’Imoca 60, costruirlo da zero potrebbe essere imprese non facile per averlo pronto, e rodato, in tempo per la regata. La soluzione potrebbe essere acquistare una barca usata? Il mercato degli Imoca è abbastanza attivo in questo momento, con alcuni degli skipper del Vendée Globe pronti a cambiare barca.

L’ALTRO PROGETTO PER LA THE OCEAN RACE

Ma il progetto dello Yacht Club Italiano è l’unico che si è messo in moto con l’obiettivo di portare un equipaggio tricolore al giro del mondo in equipaggio? Sembrerebbe di no. Sulle scrivanie del Giornale della Vela ne è arrivato un altro, che si sta muovendo sotto traccia, ma che avrebbe lo stesso scopo e avrebbe intenzione di coinvolgere due big della vela oceanica italiana. Un sogno? Forse, ma in fin dei conti l’idea di portare nuovamente una barca italiana al giro del mondo come potremmo definirla se non un sogno di tutti gli appassionati di vela? E allora soffiamo forte e speriamo che uno dei due progetti vada a termine.

BERTELLI JUNIOR AVVISTATO A LORIENT

A proposito, pare che a Lorient sia stato avvistato Giulio Bertelli, figlio del patron di Luna Rossa. Le voci ufficiali non segnalano nulla di particolarmente importante, il ragazzo come noto sarebbe impegnato con il team dell’Imoca 60 AkzoNobel, con il quale ha già disputato la The Ocean Race Europe. Ma ovviamente tutte le volte che un Bertelli viene avvistato in un ambito velico come questo le chiacchiere non mancano. Voci di banchina? Assolutamente si. Ma sognare in fin dei conti non costa nulla.

Mauro Giuffrè


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi