Leggerissimo, dal grip elevato e super resistente. Teak? No, sughero!

Si pone come alternativa al teak naturale e ai compositi sintetici, il sughero pressato per i rivestimenti nautici è una bella scoperta. Alcune caratteristiche specifiche del sughero ne fanno il materiale perfetto da installare in barca, ci ha pensato Marinecork, brand del gruppo SACE Components che trovate alla Milano Yachting Week.

VISITA SUBITO LO STAND DI MARINECORK

Perché sceglierlo al posto del teak

Il sughero è un materiale naturale molto molto leggero, il suo peso specifico è infatti pari a circa 1/3 del teak, e permette quindi di avere una barca meno pesante, più maneggevole, veloce e con consumi ridotti. E se si sporca è facilissimo da pulire, a differenza del teak che tende ad assorbire la macchia, il sughero mantiene la macchia in superficie ed è sufficiente sciacquarlo con l’acqua. Anche in caso di caduta di vernice, basta carteggiarla dopo averla fatta seccare. Pur essendo un legno, inoltre, assorbe molto meno calore rispetto al teak, ed è piacevole sotto i piedi, avendo inoltre proprietà fonoassorbenti in grado di attutire i rumori dei motori. La sua porosità lo rende molto elastico e quindi resistente agli urti, anche se dal punto di vista estetico non si nota dopo l’applicazione, avendo un effetto completamente uniforme. Un altro vantaggio del sughero? Più si bagna più aumenta il grip, un alleato perfetto contro gli scivoloni a bordo.

Come si installa?

Marinecork è disponibile in doghe o pannelli, sagomabili su misura, con uno spessore di 6 o 8 millimetri. La superficie può essere personalizzata con scritte, loghi e disegni e si incolla esattamente come il teak con un’aderenza perfetta alla superficie sottostante.

Visita lo stand di Marinecork alla Milano Yachting Week

Se sei interessato ad avere il sughero a bordo al posto del teak clicca qui. Puoi visitare lo stand di Marinecork alla Milano Yachting Week e contattarli semplicemente riempiendo il form mail.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Lavori in cantiere - 4 idee per rinnovare la tua barca in inverno

Quattro accessori per rinnovare la barca durante l’inverno

Che si tratti di rimettere a nuovo la coperta o gli accessori sottocoperta, l’inverno è sicuramente uno dei periodi migliori per rinnovare la propria barca. Abbiamo selezionato quattro idee tra cui potete scegliere per dare una rinfrescata alla vostra barca

Torna su