Assicurare la barca a 360°: qui trovi la soluzione migliore

Assicurare la barca è un dovere per chiunque voglia navigare, ma la polizza obbligatoria, quella che bisogna stipulare per navigare, copre solo i danni procurati, e non quelli subiti dalla barca. Per questo se si vuole una copertura completa bisogna affidarsi a soluzioni come quelle di David Assicurazioni, che proteggono la barca anche quando è a terra!

SCOPRI SUBITO LA POLIZZA CORPI DI DAVID ASSICURAZIONI

La Kasko della nautica

La barca va protetta a 360°, perché è costantemente esposta a rischi di ogni tipo, dovuti spesso ad agenti esterni come gli eventi atmosferici, non solo quando si naviga, ma anche quando siamo in porto. L’RC Nautica obbligatoria per poter navigare non ci mette al sicuro, perché copre solamente la Responsabilità Civile e quindi i danni procurati a terzi. Per stare tranquilli al 100% occorre quindi stipulare un’altra polizza, come la Polizza Corpi di David Assicurazioni. Si tratta di una copertura assimilabile alla Kasko, che molti sottoscrivono per le automobili, e che copre i danni che potrebbero occorrere in qualsiasi frangente alla barca, non solo quelli procurati.

Mettiti in regola in vista dell’estate

Quando siete in navigazione, fermi in banchina in porto o in rada e persino a terra, la vostra barca è sempre protetta con le formule proposte da David Assicurazioni. Furto, incendio, atti vandalici o danni a eliche e timoni, la copertura “all-risks” di David Assicurazioni è davvero completissima. C’è di più, potrete infatti sottoscrivere l’opzione “Machinery” che rimborsa qualsiasi tipo di danno o guasto al motore, uno dei corpi più delicati quando si naviga.

Richiedi subito un preventivo per assicurarti

Per contattare direttamente David Assicurazioni nel suo padiglione alla Milano Yachting Week ti basta cliccare qui. Insieme al broker potrai costruire la polizza su misura per te, che ti consenta di azzerare la preoccupazione e risparmiare. Qui trovi il form mail per inviare subito tutte le tue richieste.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Marina Punta Gabbiani

Ecco dove tenere la tua barca per l’inverno in Alto Adriatico

Marina Punta Gabbiani – Un’oasi nell’Alto Adriatico All’interno della laguna di Marano, una bellissima oasi naturale quasi all’estremo est della Penisola, sorge il Marina Punta Gabbiani. Oltre trecento posti ormeggio in banchina e altri trecento posti nel dry marina, che

Torna su