Ecco quali sono gli orologi da vero yachtsman

Da oltre 120 anni TAG Heuer produce orologi con casse impermeabili, perfetti per l’utilizzo in acqua, in mare e quindi in barca! Risale precisamente al 1892 il brevetto, da parte di TAG Heuer, di una delle prime casse per cronografi sportivi impermeabili. Oggi, con la stessa passione di sempre e con attenzione alle innovazioni e alle nuove tecnologie, gli orologi prodotti da TAG Heuer sono ancora tra i più amati dai velisti di tutto il mondo.

DAI UN’OCCHIATA AGLI OROLOGI AQUARACER DI TAG HEUER

La tecnologia al servizio di un marchio storico

Lo storico modello da vela Aquaracer ha subìto un gran bel restyling nel 2016, sia dal punti di vista estetico che dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche. Il movimento è sempre lo stesso, il Calibro 5 meccanico a carica automatica che ha contribuito a rendere famoso questo modello, ma sotto la scocca ci sono dei cambiamenti. Il diametro della cassa guadagna 2 millimetri, passando agli attuali 43, la lunetta in ceramica cambia leggermente stile e fa il suo esordio la lente d’ingrandimento a ore 3, in corrispondenza del datario. Le lancette delle ore e dei minuti sono sfaccettate e lucide, mentre quella dei secondi ha la punta luminosa in SuperLuminova™.

L’orologio sportivo più elegante

Impermeabile fino a 300 metri, cassa con vetro zaffiro trattato con antiriflesso e molto resistente a graffi e urti, e cinturino in acciaio inossidabile satinato. Questo orologio non ci ha messo molto a conquistare i velisti di tutto il mondo, perché oltre alle caratteristiche di resistenza e impermeabilità è un bellissimo pezzo da collezione. L’Aquaracer di TAG Heuer è disponibile anche nell’esclusiva versione VELA45, che celebra i 45 anni del Giornale della Vela in soli 45 esemplari.

Guarda l’Aquaracer da vicino

Se vuoi scoprire tutti i segreti di questi orologi mitici ti basta cliccare qui. Potrai inoltre contattare direttamente TAG Heuer per porre a loro tutte le tue domande e curiosità!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Marina Punta Gabbiani

Ecco dove tenere la tua barca per l’inverno in Alto Adriatico

Marina Punta Gabbiani – Un’oasi nell’Alto Adriatico All’interno della laguna di Marano, una bellissima oasi naturale quasi all’estremo est della Penisola, sorge il Marina Punta Gabbiani. Oltre trecento posti ormeggio in banchina e altri trecento posti nel dry marina, che

Torna su