developed and seo specialist Franco Danese

Gradoni/Dubbini, la nuova “coppia” del 470 misto è da impazzire

Speciale Porti 2021: Shipyard & Marina Sant’Andrea, sicurezza e servizi unici per vivere appieno l’Alto Adriatico
20 luglio 2021
barca senza albero, randa
Ecco la barca senza albero, boma, sartie, strallo, randa
21 luglio 2021

Marco Gradoni e Alessandra Dubbini

Se qualcuno si fosse chiesto che fine avesse fatto Marco Gradoni, il tre volte Campione del Mondo Optimist, abbiamo la risposta: continua a vincere mondiali. Ma il fenomeno classe 2004 nel frattempo ha cambiato classe, ha provato varie barche, ed è approdato al 470 misto dove a fargli da compagna di barca c’è la fortissima Alessandra Dubbini, già prodiera di Benedetta Di Salle in questo quadriennio. I due hanno vinto il Mondiale 470 Junior a Sanremo, imponendosi nella flotta mista.

In regata c’erano 42 imbarcazioni, la classe mista sarà olimpica da Parigi 2024 e la buona notizia è che la coppia Gradoni/Dubbini, oltre a funzionare, ha iniziato il suo programma con un buon anticipo, fondamentale in ottica olimpica.

Marco Gradoni: “E’ stata una settimana molto difficile, iniziata con un UFD nella prima prova, che ci ha tenuto un po’ sotto pressione per tutto il campionato, però siamo stati bravi a riuscire a fare le cose giuste. Dico un grazie a tutti coloro che ci hanno supportato, alla Federazione, al tecnico Marco Iazzetta, e a tutto lo staff.”

Alessandra Dubbini: “Siamo riusciti finalmente nell’impresa, una settimana lunga e con tantissime condizioni meteo, ci siamo confrontati con molti team juniores, sperimentato i vari tipi di pompaggio in base ai limiti di vento e alle andature, ci siamo messi alla prova e siamo soddisfatti. A parte la prima prova che ci ha tenuto sulle spine per tutto il mondiale, siamo riusciti a emergere facendo sempre buoni piazzamenti e questo ci ha permesso di arrivare alla Medal Race con una certa tranquillità e correre un’ottima finale. Siamo contentissimi, ora ci sarà l’Europeo Juniores e poi si inizierà a giocare con i grandi… il prima possibile!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi