developed and seo specialist Franco Danese

Va in acqua Momi 80, la barca definitiva di Vismara

Speciale Porti 2021: Marina di Scarlino, una base sicura e perfetta per crociere in Toscana e oltre
11 luglio 2021
skipper and charter
Vacanza in barca: sicura e assicurata
12 luglio 2021

Vismara vara la barca definitiva, il sogno di ogni velista vero, che di vela ne sa. E’ andata in acqua sabato 10 luglio a Viareggio, nella darsena del cantiere.

Si chiama Momi 80, è un 26 metri e sfrutta tutta l’esperienza di Vismara Marine che proprio quest’anno compie 35 anni.

Cos’ha di nuovo questa barca? Tutto e niente. Il team Vismara ha messo in questa barca tutto il meglio di quello che lo sviluppo tecnologico ed estetico ha prodotto in questi ultimi anni. Non ci sono salti in avanti, ricerca esasperata di soluzioni che non sono ancora state testate. Il risultato è una barca definitiva, appunto.

Ve la raccontiamo nella prima visita a bordo, passo per passo.

La costruzione e le attrezzature di Momi 80

Momi 80 è costruita interamente in carbonio, ma la coperta è classica, rivestita interamente in teak.

E’ dotata di una chiglia retrattile, con un pescaggio di 2,50 m per le navigazioni in acque poco profonde e l’entrata in porto a motore. Quando naviga a vela i metri di pescaggio diventano di 4 metri.

Albero e boma sono in carbonio ad alto modulo con boma “space frame”, così anche con una randa di dimensioni così importanti diventa facile ammainarla.

Tutte le manovre sono riportate a poppa, invisibili grazie ai carter che coprono le cime, con sei winches, 4 elettrici installati a poppa della doppia timoneria e 2 a base albero.

Scendiamo sottocoperta del Momi 80

Per scendere sottocoperta il Momi 80 ha due entrate, una grande centrale e la seconda più piccola a poppa del pozzetto. E’ l’entrata riservata all’equipaggio.

Appena sceso all’interno si apre un grande salone open space con un’ampia dinette con doppio divano ad L posto lungo le fiancate con doppio tavolo ed un piccolo armadio per le cerate.

Proseguendo verso prua, lungo il corridoio, sulla sinistra c’è una cabina con letto a castello e sulla destra un’altra cabina con letto matrimoniale con bagno, doccia e ampi armadi.

Prosegui verso prua e sia apre la grande cabina armatoriale con guardaroba, zona scrivania per lavoro e “trucco” con divanetto. E arriviamo all’estrema prua con un grande bagno con doccia.

E adesso riattraversiamo il grande salone e andiamo a poppa dove c’è, ben separata, la zona servizi – equipaggio. A sinistra della scala d’ingresso di poppa c’è la cucina, con fuochi a gas basculanti, forno, lavastoviglie e un grande frigo.

Di fianco alla cucina, ecco un piccolo bagnetto di servizio e subito dopo, all’estrema poppa, un’altra cabina con letto a castello.

Sul lato opposto, una cabina con letto matrimoniale e bagno privato con doccia, ed un ripostiglio/lavanderia con lavasciuga.

La sala macchine è sotto la scala d’ingresso, dove è installato il motore ed il generatore, perfettamente ispezionabili.

Per quanto riguarda le finiture, anche qui tutto semplice. La tappezzeria ha colori caldi e sobri, legno di rovere, le paratie sono verniciate in bianco.

In coperta sul Momi 80 dove la tuga non si vede

Partiamo dall’estrema poppa, dove, sullo specchio di poppa c’è un grande portellone ad apertura elettrica con funzionalità di spiaggetta da bagno. Nasconde il garage, in grado di ospitare un tender di ben 3 m di lunghezza.

La coperta è molto “minimal” e quasi non si vede come nei flush deck. Infatti la tuga è “generata” da una curvatura della superficie tutta ricoperta in teak.

Vismara Momi 80

Lunghezza fuoritutto 26,20 m
Lunghezza al galleggiamento 24,00 m
Larghezza max 5,80 m
Pescaggio 2,50/4.00 m
Superficie velica 280 mq

www.vismara-mc.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi