developed and seo specialist Franco Danese

TAG Heuer VELA Cup di Capo d’Orlando 2021: una super festa del mare!

Le regate su e giù per lo stivale: dalla The Ocean Race all’Italiano Moth
21 giugno 2021
Speciale Noleggio: Marina Yacht Charter, vacanze uniche su catamarani da sogno
21 giugno 2021

Vela Cup

Due giornate di sole e vento, le facce sorridenti di tanti equipaggi, un marina accogliente e ricco di servizi e infine lo scenario favoloso sulle mitiche Eolie, le isole dei vulcani. Con ingredienti così la TAG Heuer VELA Cup di Marina Capo d’Orlando 2021 non poteva che essere una bella festa del mare, della vela e del ritorno alla libertà di navigare dopo mesi difficili.

E sono stati molti infatti i velisti che con grande entusiasmo hanno deciso di esserci a questa invitante seconda tappa del circuito di regate/veleggiate più bello d’Italia: regatanti che volevano scaldare i muscoli in vista dei grandi eventi della stagione, gruppi di amici desiderosi di godersi il mare siciliano, famiglie e bambini con la voglia di divertirsi e rilassarsi in un luogo incantevole.

Tutti insieme uniti dalla passione che è l’assoluta protagonista della VELA Cup, un evento che piace proprio per il suo format semplice, immediato e soprattutto aperto a tutti: destinazioni mozzafiato, facili percorsi costieri, niente tessere e certificati di stazza e premi per tutti i partecipanti.

Per loro qui a Capo d‘Orlando uno stupendo marina, varato appena due anni fa e che in questo 2021 è stato premiato con la prestigiosa Bandiera Blu, ha messo a disposizione ormeggi gratuiti a tutte le barche che venivano da “fuori”.

E anche qui sulla costa siciliana, come sempre accade nelle tappe della VELA Cup, tra gli iscritti c’erano barche molto eterogenee a partire dal Pierrot 9.25 del 1984 Utopia (armatore Leone Calabrò) e dal mitico Najad Aphrodite 33 del 1992 Angelo (armatore Angelo Rotella) a barche più recenti e “corsaiole”, come il blasonato J/122 Joy di Giuseppe Cascino, lo Sly 42 Loup Alvar di Francesco Siculiana, nome noto nel mondo dell’altura e coloratissimo maxi Ice Yachts 60 Before the Storm al comando del campione d’altura Beppe Fornich.

Questa festa della vela a Capo d’Orlando è iniziata già venerdì 18 giugno con i primi arrivi degli equipaggi, i saluti e il perfezionamento delle iscrizioni accompagnate dalla consegna del bando di regata e il bag con i gadgets degli sponsor della manifestazione.

Ma è a partire da sabato 19 giugno che si è entrati nel clou dell’evento quando alle ore 10 si è tenuto il briefing della regata da parte del comitato che ha subito allestito il campo boe appena fuori dal porto: un classico quadrilatero posizionato al meglio per sfruttare il tipico Levante della zona che ha iniziato leggero alla mattina per poi rafforzarsi nel pomeriggio fino a raggiungere gli 8-10 nodi. Condizioni che hanno fatto divertire e in qualche caso “sudare” tutti gli equipaggi in acqua.

GUARDA LA GALLERY DELL’EVENTO

La sera nella bellissima terrazza della sede ufficiale del marina con il tramonto che infuocava le Eolie è andata quindi in scena la premiazione di giornata di questa TAG Heuer VELA Cup di Capo d’Orlando, con tanti premi in palio. Tra questi lo splendido orologio TAG Heuer Aquaracer, il “magico” Gps satellitare Garmin InReach, confezioni di smalti e vernici nautiche Veneziani e il simpatico e utile tender pneumatico VB200T di Yellow-V.

I PROTAGONISTI

La vittoria Overall Crociera in tempo reale è andata al Yemanjà 3 di Giuseppe Prestipino, mentre ad aggiudicarsi il successo in categoria Overall Regata in tempo reale è stato Loup Alvar di Francesco Siculiana. Altri riconoscimenti sono andati a Giovanni Nava e l’equipaggio di Maria 100 di Salvatore Nocera che ha vinto il Premio Speciale Gentleman Yachting e a Tarragon di Bruno Cardile al quale è andato il premio speciale ultimo classificato in tempo reale. Dopo le premiazioni, i festeggiamenti e le foto di rito, tutti i partecipanti della Vela Cup si sono goduti un ricco e squisito buffet a base di specialità siciliane.

Vela Cup

QUI TUTTE LE CLASSIFICHE DI GIORNATA E TUTTI I VINCITORI DELLE CLASSI

Domenica 20 giugno, sempre con un bel sole alto e temperature estive, è andata in scena la seconda giornata di regate della TAG Heuer VELA Cup di Capo d’Orlando che ha visto soffiare il solito Levante già dalle prime ore del mattino. Tutti gli equipaggi in acqua ne hanno quindi approfittato, chi per rifarsi del giorno prima e chi per confermare il proprio “manico”, sempre seguiti dai gommoni di supporto messi a disposizione dal marina e dagli agenti di Polizia in tenuta “acquatica” che sfrecciavano a ridosso del campo di regata a bordo dei potenti Jet Ski.

QUI LA CLASSIFICA DELLA SECONDA GIORNATA E TUTTI I VINCITORI

Vela Cup

LA SODDISFAZIONE DI CHI ERA QUI È TANTA

Insomma questa TAG Heuer VELA Cup di Marina Capo d’Orlando 2021 non poteva che andare così: un bel momento di immersione totale nella natura, di prove in acqua avvincenti e di sano divertimento per tutti. Ma forse è meglio ascoltare le parole di chi era qui a godersi la festa:

“Sono contento di essere venuto a questa festa con la mia famiglia e i miei figli, ci si diverte, non conta tanto chi vince e anche chi arriva ultimo festeggia. Questa è la terza che faccio sempre su barche diverse ed è la prima volta qui a Capo d’Orlando. Posto stupendo, notevole la parte organizzativa e marina di tutto rispetto”.

Giovanni Campi – Before the Storm

“È stata una bellissima festa che arriva dopo un periodo di grande tristezza e di isolamento ed è stata un’ottima occasione per ritrovarsi tutti insieme. Insomma una grande ripartenza!”.

Franco Tarveniti – Takuna 3

“Mi piace il format di questo evento che è quello di essere il più inclusivo possibile e dove l’elemento agonistico, anche se presente e stimolante, è relativo. Quello che conta è esserci, divertirsi e conoscere strutture portuali nuove, aggiornate e accoglienti come il nostro marina turistico”.

Enza di Raimondo – Marina di Capo d’Orlando Manager

“Per me è stata la prima edizione. Devo dire un bell’evento organizzato bene, un campo di regata che consentiva di fare tutte le andature e vento a sufficienza che ci ha fatto divertire. Un’esperienza decisamente da rifare”.

Veronica Bonanno – Loup Alvar

“Un evento che permette di vivere la vela e il mare come piace a me e al mio equipaggio. Io peraltro sono di Trapani e grazie alla VELA Cup sono venuto per la prima volta a visitare questo tratto di costa che non conoscevo. Un gioiello”.

Vincenzo Adragna – Lula

“Questo bell’evento si inserisce in un calendario di manifestazioni che accompagnano la normale routine stagionale della nostra struttura portuale e che fanno da corollario ai tanti servizi che offriamo ai nostri ospiti. Mi sembra la direzione giusta per promuovere una zona di eccellenza della Sicilia e l’occasione di incentivare sempre più il turismo nautico”.

Fabio Filocamo – Marina di Capo d’Orlando Presidente

“Lo spirito di questo evento è eccezionale perché porta in acqua a divertirsi tra le boe anche equipaggi che usano la barca solo per fare il bagno sotto costa. Questa è la terza volta che partecipo e so già che anche alla prossima edizione sarò felicemente schierato alla partenza”.

Beppe Fornich – Before the Storm

GUARDA QUI TUTTE LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

Il 3/4 LUGLIO INVECE CI VEDIAMO A ROMA!

Il circuito regate/veleggiate TAG Heuer VELA Cup non finisce qui! Vi aspettiamo infatti per la terza tappa al Porto Turistico di Roma il 3-4 luglio per la TAG Heuer VELA Cup 100 Vele di Roma, la 100 Vele è una storica regata aperta a tutti e giunta alla 25ma edizione. Una manifestazione per ogni velista e barche di tutte le dimensioni sia altura sia derive.

Si svolge di fronte al litorale di Roma con un percorso costiero di circa 10 miglia ad una distanza media da 300 mt a 1.000 mt lungo tutte le spiagge del litorale.

ISCRIVITI SUBITO ALLA VELA CUP DI ROMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi