developed and seo specialist Franco Danese

Sfrattano la scuola vela che salva i ragazzi dalla strada

Giraglia flash news: il maxi 100 Arca conquista i line honours
17 giugno 2021
Gli orologi velici leggendari, la storia della pirateria e le barche di James Bond. Tre video da non perdere alla Milano Yachting Week!
17 giugno 2021

La Marina Militare sta sfrattando la scuola vela più utile e meritevole d’Italia. La scuola vela di Mascalzone Latino di Napoli che ogni anno salva dalla strada centinaia di ragazzi meno fortunati.

Questa clamorosa e inspiegabile decisione di un organo dello Stato ha scatenato una protesta che ha coinvolto centinaia di cittadini e i ragazzi della Scuola di Mascalzone Latino, capitanati dal fondatore della Scuola, Vincenzo Onorato (nella foto sopra, dietro ai ragazzi, con il fischietto giallo).Tutti i prestigiosi circoli velici di Napoli, la Federazione Vela, gli assessori allo sport e alle politiche sociali di Napoli, decine di associazioni di tutta la Campania hanno manifestato solidarietà.

Noi del Giornale della Vela, che ben conosciamo il lavoro svolto dalla Scuola di Mascalzone in questi anni, siamo increduli e non comprendiamo come possa la Marina Militare, proprietaria della palazzina e dell’area a mare dove ha sede la scuola, far chiudere un’iniziativa in cui dovrebbero credere e non annientare. Ci auspichiamo che la Marina possa ritornare sui suoi passi, come hanno chiesto la direttrice della scuola Antonietta de Falco e l’ideatore e fondatore Vincenzo Onorato.

MASCALZONE LATINO, LA SCUOLA VELA CHE DA’ UN FUTURO AI RAGAZZI MENO FORTUNATI

Non sappiamo quali siano le ragioni che hanno portato la Marina Militare ad una decisione del genere, ma sappiano che la scuola di Mascalzone Latino ha realmente salvato centinaia di ragazzi e le loro famiglie, dandogli una nuova prospettiva di vita grazie ad una cosa semplicissima, la passione per la vela, una delle medicine più potenti contro il disagio e la devianza.

Non siamo noi ad affermarlo ma l’evidenza scientifica, avvalorata dai risultati ottenuti dalla Scuola di vela di Mascalzone Latino riconosciuta da analoghe iniziative in tutto il mondo che, addirittura, ne hanno studiato e adottato i metodi terapeutici.

Ci piacerebbe ricevere dalla Marina Militare informazioni che spieghino le ragioni della loro richiesta di sfratto. Così, anche noi del Giornale della Vela, ce ne faremo, forse, una ragione.


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi