developed and seo specialist Franco Danese

151 Miglia, ad Arca SGR i line honours

E’ finita la TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey, scopri chi ha vinto!
30 maggio 2021
Enrico Chieffi: “Come sono diventato Campione Europeo Star a 58 anni”
31 maggio 2021

Partita alle tre del pomeriggio di ieri da Livorno, la 151 Miglia ha già i suoi primi arrivati. Lo avevano detto chiaro e tondo, Furio Benussi con il suo Fast & Furio Sailing Team a bordo del Maxi 100 Arca SGR: “Facciamo la 151 Miglia per conquistare le line honours”. I grandi favoriti per la vittoria in tempo reale non hanno deluso le aspettative: hanno tagliato la linea d’arrivo di Punta Ala dopo 161 miglia percorse e 15 ore, 42 minuti e 20 secondi. Poche, ma non sufficienti a battere il record fatto registrare da Rambler 88: 13 ore, 58 minuti (segnato nel 2019 in 13 ore, 50 minuti e 58 secondi).

arca sgrFurio Benussi ha commentato: “Quello che dovevamo e potevamo fare lo abbiamo fatto, sono molto soddisfatto dei numeri e delle prestazioni della nostra barca e del lavoro di tutto l’equipaggio; entrambi si sono dimostrati pienamente all’altezza”.

Il tattico Lorenzo “Rufo” Bressani, regatante navigato ma alla sua prima 151 Miglia, ha raccontato che “fino al passaggio alla Giraglia eravamo in linea con i tempi, poi ci siamo trovati nel mezzo di 3 ore di bonaccia che di fatto hanno chiuso ogni ipotesi di record (mancato per 42 minuti). E’ stata una regata senza grosse complicazioni tattiche in cui il grosso del lavoro lo hanno svolto i ragazzi chiamati a molti cambi vele poiché si è regatato con vento da 0 a 25 nodi con la massima pressione incontrata all’alba tra le Formiche a Punta Ala”.

Alle spalle di Arca SGR, il Mylius 80 Twin Soul B del “signor Mylius” Luciano Gandini (che di recente ha lasciato il testimone del cantiere alla figlia Valentina, leggi QUI) che ha concluso il percorso in 17 ore, 37 minuti e 42 secondi e Pendragon VI, il Davidson 69 di Nicola Paoleschi e Carlo Alberini (barca che è una presenza fissa alla 151 Miglia, con tante line honours in cascina), che ha chiuso in 19 ore 13 minuti e 28 secondi.

SEGUI IL TRACKING

 


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche un regalo!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi