developed and seo specialist Franco Danese

TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey Day 13! Intervista a Kasihan, l’eroe della Virtual Regatta

VELA CUP CHIAVARI
Manca una settimana alla TAG Heuer VELA Cup di Chiavari, ecco cosa devi sapere!
28 maggio 2021
Ad aria compressa o a molla. Quale vang per la tua barca?
28 maggio 2021

Siamo giunti al dodicesimo giorno di navigazione alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey! Mentre chi è in testa sta doppiando Creta, altri ancora devono raggiungerla.

Le leggere brezze del Mediterraneo hanno ribaltato gli equilibri, ma la situazione sta tornando stabile, con i francesi che ne fanno da padrone e tra i regatanti in testa troviamo anche il nostro seguitissimo compaesano falcon470.

Quella che vi proponiamo oggi in versione integrale, è un intervista a Kasihan, l’eroe della Virtual Regatta.

Chi è Kasihan? Andy è il suo vero nome, è uno skipper nella realtà che beffò tutti alla Vendèe Globe, facendo il giro del mondo….al contrario! Anche alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey ha fatto lo stesso, mettendo la prua in direzione Creta, per poi fare rotta verso Madeira, attualmente è rientrato tra le colonne d’Ercole e lo troviamo a risalire verso Cagliari, il traguardo della regata.

Vediamo cosa ha raccontato a Fabio Portesan che l’ha intervistato.

Perchè percorrere il campo di regata al contrario? Un atto di ribellione? Una decisione azzardata? Spregio delle regole? Ma soprattutto chi si cela dietro Kasihan, la barca che procede contrapposta a tutte le altre?

Un antico detto ligure recita che “Chi l’è in mà naviga, chi l’è in taera giudica”, cioè Chi è in mare naviga e chi è a terra giudica.

Potremmo far fatica a capire le motivazioni di uno skipper che decide di andare “Backward” e che naviga al contrario in tutte le regate virtuali finora disputate. Ma chi cerca trova e così per capire Kasihan, questo il nome della barca, ho investigato circa l’dentità del suo Skipper, Andy Bell, il quale vive nel Sud della Francia e che, una volta scovato, ha voluto rispondere a qualcuna delle mie domande.

Diciamo subito che non interverrà nel nostro streaming giornaliero alle 13.00 in onda su Youtube e Facebook perchè non ha nessuna intenzione di svelarci la sua identità.

F – Andy sei un velista anche nella vita normale?

K – Corretto, sono un marinaio nella vita reale, ho iniziato in tarda età ma esco regolarmente con un piccolo laser. Generalmente non vado indietro, nel caso i tuoi spettatori lo chiedano … Raccomando la realtà virtuale perché è più sicura per chiunque nuoti male come me.

 

F- Pensi che Tag Heuer Vela Cup Med Odyssey e in genere le regate virtuali siano un buon modo per iniziare a capire i basics della vela?

K – Sicuramente raccomando la realtà virtuale perché è più sicura per chiunque nuoti male come me. Ma, detto questo, ho scoperto le regate virtuali tramite il mio circolo velico nel 2016. Ho iniziato per divertirmi, poi sono stato invitato in un club “serio” ma quando ho cominciato a fare cose fuori dalla norma la squadra non è stata troppo contenta e quindi ad oggi ho 3 barche: una per accontentare la squadra che si chiama Abel Seaman, è nella Vela Cup Med Odyssey attualmente nella top 200, un’altra personale che è Siputih con la quale mi sono schiantato a Ibiza e ora ho riportato sulla spiaggia vicino a dove vivo nel sud della Francia (una sfida se qualcuno riesce a trovarla perchè potreste localizzare anche me…).
E poi c’è Kasihan. Di solito corro all’indietro solo per confrontare il tempo di percorrenza con le altre barche e a volte faccio una scommessa con un amico per una birra o 2 per vedere chi vincerà. Ma non tutte le gare possono essere eseguite all’indietro, quindi ne fa alcune “normalmente”. Ma il mio obbiettivo è metterlo presto a correre con i Big Boys delle regate virtuali!

 

F – Qualche consiglio per iniziare una reverse regata?
Entrare nel reverse racing è facile, ma sono famoso (o famigerato?! in originale famous=infamous) perché non ho mai detto a nessuno perchè lo faccio fino ad ora!
Immagino che per la prossima regata non sarò il solo da andare in reverse…

K – E’ vero che hai vinto un orologio perchè sei stao il primo a raggiungere il Nemo Point nell’ultima Vendée Globe?
NO, raggiungere il punto più lontano da qualunque terra emersa per primo è stato solo un divertimento, non immaginavo che qualcuno se ne accorgesse e l’intento non era quello di creare attenzione o anche di vincere l’orologi. Dopo essere arrivato mi sono teleportato alla fregata ed ho terminato la regata con un tempo di tutto rispetto. Non so se lo sai ma non ho vinto un premio per Nemo, il premio è arrivato perchè ho indovinato il tempo del vincitore nella corsa reale…

 

F- Hai scoperto qualche Easter Egg durante la tua regata?

K – Questa è una domanda a cui non posso rispondere anche se temo di aver fatto arrabbiare gli sviluppatori del gioco più di una volta…

E voi la prossima regata la farete in reverse o nel modo corretto?

 

COSA E’ LA TAG HEUER VELA CUP MED ODYSSEY

La TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey è la più grande regata virtuale nella storia del Mediterraneo, 4.600 miglia a bordo di superbarche tutte uguali, di 100 piedi come il velocissimo Maxi Comanche, 50.000 concorrenti da ogni parte del mondo, tra cui grandi protagonisti della vela italiana e internazionale. Premi da capogiro per i primi classificati ma non solo. Non vi serve altro che un tablet, un pc o uno smartphone. Perché la TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey è interamente online! Qui il tutorial per imparare a navigare “in digitale” e tutti i segreti della regata virtuale più importante del Mediterraneo.

COSA SERVE PER GIOCARE… GRATIS!

  • Si gioca dal Browser, dal Tablet o dallo Smartphone. Dal computer fisso non serve installazion, basta cliccare direttamente QUI.  Su dispositivi smart, si gioca dalla App Virtual Regatta Offshore disponibile per Android e iPhone. Il gioco è lingua Italiana.
  • E’ GRATIS, basta registrarsi al gioco. Chi si registra con il form in calce, vedrà il proprio nome pubblicato sulla rivista cartacea tra i partecipanti della Tag Heuer VELA CUP Med Odyssey e potrà esser contattato durante le dirette giornaliere dell’evento.
  • Non è obbligatorio rimanere rimanere collegati, …. la barca continua a navigare da sola sulla rotta impostata anche quando sei disconnesso, e infine…
  • Premi incredibili!

ISCRIVITI SUBITO QUI!


PARTECIPA DA PROTAGONISTA ALLA PIU’ GRANDE REGATA VIRTUALE DEL MEDITERRANEO!

Ti sei perso il TUTORIAL? guardalo QUI

Il 15 maggio inizia la grande avventura: 4.600 miglia in Mediterraneo in solitario, decine di migliaia di iscritti, su barche velocissime di 100 piedi… Ti colleghi quando vuoi, la barca la manovri con il tuo device e quando non ci sei va da sola. Chiunque può partecipare, gratis. Benvenuto alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey.

Se ti registri con questo form alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey, oltre a concorrere agli oltre 50 premi in palio:

  • il tuo nome sarà pubblicato sul numero di luglio del Giornale della Vela nel grande reportage sulla THVC Med Odyssey
  • puoi essere selezionato per partecipare alle dirette web con i nostri speaker dal 15 al 31 maggio

Accetto la Privacy Policy


Fatto? Ora iscriviti subito alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey!

[button title=”ISCRIVITI GRATIS” link=”https://www.virtualregatta.com/en/offshore-game/” target=”_blank” align=”center” icon=”” icon_position=”” color=”red” font_color=”” size=”4″ full_width=”” class=”” download=”” rel=”” onc

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi