Quali sono le maggiori cause di incidenti in barca. Quest’estate occhi aperti

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

cause incidenti barcaQuali sono le principali cause di incidente in mare? Secondo un’analisi delle sinistrosità, relative al 2020, condotta dai periti di STB Italia, le due cause principali sono collisioni in mare (non a caso pochi giorni fa a seguito di una collisione è affondato il Salona 37 Le Pelican) e incagli. Ora che siamo alle porte della stagione nautica 2021, ecco una panoramica per sapere a cosa fare maggiormente attenzione.

Incidenti barca: collisioni e incagli ai primi posti

Su un campione di 365 sinistri presi in esame per il 2020, secondo il rapporto condiviso da STB Italia le cause principali di incidente sono:

TIPOLOGIA SINISTRO

  • AFFONDAMENTI: 11
  • DANNI DA CATTIVO TEMPO: 43
  • COLLISIONI: 131
  • DANNI MOTORI: 14
  • DANNI IN CANTIERE E DA TRASPORTO: 10
  • FULMINI: 8
  • FURTO: 7 
  • INCENDIO: 2
  • URTO BANCHINA: 20
  • INCAGLIO IN NAVIGAZIONE: 87
  • ALTRO: 32

In base a questi dati si possono fare alcune considerazioni. La prima è che le collisioni e l’incaglio sono le cause più frequenti. Molto spesso queste sono causate da distrazioni durante la navigazione. Nel 2021, anno in cui moltissimi neofiti andranno per mare per la prima volta, sarà fondamentale tenere alta la concentrazione il più possibile.

Altri tipi di incidente, piuttosto frequenti, sono relativi a urti in banchina e danni da cattivo tempo. In calo furti e incendi, probabilmente anche grazie alla maggior tecnologia che consente di tenere sempre sotto controllo l’imbarcazione.

STB segnala anche quanto siano basse le percentuali per danni a motori. Secondo i periti di STB questo indica una maggior affidabilità dei motori e una maggior cura nelle manutenzioni.

LEGGI ANCHE: LE 10 CAUSE PIU’ COMUNI DI INCIDENTI IN BARCA PER LA GUARDIA COSTIERA USA

 


PARTECIPA DA PROTAGONISTA ALLA PIU’ GRANDE REGATA VIRTUALE DEL MEDITERRANEO!

Il 15 maggio inizia la grande avventura: 4.600 miglia in Mediterraneo in solitario, decine di migliaia di iscritti, su barche velocissime di 100 piedi… Ti colleghi quando vuoi, la barca la manovri con il tuo device e quando non ci sei va da sola. Chiunque può partecipare, gratis. Benvenuto alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey.

Se ti registri con questo form alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey, oltre a concorrere agli oltre 50 premi in palio:

  • il tuo nome sarà pubblicato sul numero di luglio del Giornale della Vela nel grande reportage sulla THVC Med Odyssey
  • puoi essere selezionato per partecipare alle dirette web con i nostri speaker dal 15 al 31 maggio

Accetto la Privacy Policy


Fatto? Ora iscriviti subito alla TAG Heuer VELA Cup Med Odyssey!

[button title=”ISCRIVITI GRATIS” link=”https://www.virtualregatta.com/en/offshore-game/” target=”_blank” align=”center” icon=”” icon_position=”” color=”red” font_color=”” size=”4″ full_width=”” class=”” download=”” rel=”” onclick=””]

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Shogun 43

VIDEO – Shogun 43, il cruiser affilato come una lama

Arriva dalla Svezia anche se il suo nome, Shogun 43, ricorda quasi l’Oriente, ma non ha certo i canoni tipici della barca nordica. L’ultima nata del brand Shogun, del cantiere Linjett Yachts, è un fast cruiser, costruito in carbonio, che ha

Registrati



Accedi