developed and seo specialist Franco Danese

Coppa America: Luna Rossa morde, Team New Zealand risponde, finale sul 2-2

lagoon 55
FOTO Il nuovissimo Lagoon 55 naviga, ecco le prime immagini
11 marzo 2021
Velista dell’Anno TAG Heuer 2021 – Epic 30th Edition, chi va forte, chi rischia
12 marzo 2021

luna rossa

La seconda giornata della finale di America’s Cup tra Emirates Team New Zealand e Luna Rossa segna l’arrivo del vento leggero sul campo di regata. Se qualcuno si aspettava un verdetto o una tendenza di questa serie è rimasto deluso.

Alla vittoria di Luna Rossa che ha fatto esplodere la torcia del tifo nella notte italiana (mai nessun team italiano ha vinto due sfide alla finale di Coppa, per questo Luna Rossa è entrata già nella storia) risponde quella netta e con distacco di race 4 da parte dei kiwi. La finale non ha quindi ancora un padrone, la serie è sul 2 a 2 e si profila una delle finali di America’s Cup più belle ed equilibrate della storia del Trofeo. La partenza si rivela ancora una volta quanto mai decisiva, chi la vince ha in tasca una parte del match. Si torna in acqua tra 24 ore, ancora con previsioni di vento leggero.

 ETNZL – LUNA ROSSA – LA CRONACA DEL DAY 2

RACE 3

Partenza in condizioni molto delicate, con vento intorno agli 8 nodi. New Zealand subito molto aggressiva in contatto nel pre partenza. Luna Rossa si guadagna la posizione sopravvento e parte pulita, alla prima virata vicino al boundary vira in contemporanea e attacca da sottovento con la modalità alta di Checco Bruni che sancisce il sorpasso. Luna Rossa va poi in marcatura ma non eccessivamente stretta, è una giornata da giocare anche sul vento.

Qualche brivido sulla schiena per una separazione alla fine della prima bolina. Brivido che continua in poppa con una separazione enorme, ma il vantaggio di Luna Rossa sembra tenere, nonostante il margine rimanga comunque ridotto.

Le separazioni continuano e al gate di poppa Team New Zealand sembra piombare quasi addosso a Luna Rossa. Split ancora a inizio della seconda bolina con la barca italiana che si porta decisamente sulla destra e poi va in marcatura. Luna sceglie ancora il lato destro, mandando New Zealand a sinistra. Ottima la bolina di Luna Rossa che aumenta il suo vantaggio nella battaglia di virate e si regala una seconda poppa decisamente serena senza marcatura stretta, per poi tornare in copertura di bolina, allungando ancora in maniera importante. Implacabile la perdita di Team New Zealand a ogni virata. Luna Rossa mantiene calma e controllo, tuffandosi nell’ultima poppa con un buon vantaggio nonostante il vento continui a calare di intensità. L’ultima poppa è quasi una formalità, Luna pennella gli ultimi bordi e si va a prendere il secondo storico punto della serie.

BOA 1 10 secondi LR

BOA 2  13 secondi

BOA 3  27 secondi

BOA 4  22 secondi

BOA 5  38 secondi

ARRIVO  37 secondi

RACE 4

Vento in calo a 8 nodi. Partenza molto giocata sul time on distance con New Zealand che a un certo punto cade dai foil. Spithilli fiuta il sangue e poggia verso i neozelandesi per andare all’attacco, ma i kiwi restano giu dai foil solo per un attimo e a quel punto la posizione di Luna Rossa non è più molto comoda. Start pari con Luna Rossa che va però a virare subito perché troppo vicina all’avversario posizionato sottovento.

L’AC 75 italiano sembra infilare un buon destro e si presenta all’incrocio mure a dritta con New Zealand che va in lee bow e “rimbalza” Luna Rossa a destra. La tattica kiwi sembra funzionare e Te Reutai guadagna un piccolo vantaggio alla fine della prima bolina. Le due barche regatano piu sul vento e sulle pressioni che sull’avversario, ogni separazione è di fatto una grande incertezza, anche perché il vento resta leggerissimo.

New Zealand sembra in controllo, ma poco propensa a ingaggiare battaglie di manovre, segno che sembra temere la manovrabilità della barca italiana, anche se i kiwi non sembrano comunque affatto lenti. Luna Rossa incappa in una strambata disastrosa alla fine della seconda poppa, per il massimo vantaggio neozelandese. Buon controllo di Peter Burling e del pozzetto kiwi di bolina, con il vantaggio cristallizzato.

I kiwi appaiono solidi e senza sbavature, costantemente alla ricerca del vento e sempre con una buona fase. Il vantaggio cresce, e Burling nell’ultima bolina decide di sigillare mettendosi bene in marcatura. La regata appare chiusa, non ci sono spiragli per Luna Rossa di rientrare neanche nell’ultima poppa, con i wiki che vanno a prendersi il 2-2 della serie di una finale di Coppa equilibratissima.

BOA 1 9 secondi TNZL

BOA 2  34 secondi

BOA 3  34 secondi

BOA 4  48 secondi

BOA 5  58 secondi

ARRIVO 1 minuto 03 secondi

Mauro Giuffrè

Tutto quello che è successo nella prima giornata di regate dell’America’s Cup tra Luna Rossa ed Emirates Team New Zealand ve lo raccontiamo nella puntata de Il Giornale della Coppa del 10 marzo alle ore 13. Ospiti di Bacci Del Buono e Mauro Giuffrè saranno Luca Bassani, David Ingiosi, Giulio Desiderato, Federico Albano. 

IL CALENDARIO DE IL GIORNALE DELLA COPPA

Il programma in diretta Facebook e YouTube del Giornale della Vela vi accompagnerà verso e durante questa appassionante finale di America’s Cup. Andremo in onda il 10 marzo, il 12, il 13, il 14 e il 15 fino a fine serie. E gli ospiti? Non mancheranno, qualche nome? Luca Bassani, Fabio Pozzo, Flavia Tartaglini, Ganga Bruni, Maelle Frascari, Marta Magnano, Mino Taveri, Giovanni Ceccarelli, Paolo Semeraro, Giulio Desiderato, Andrea Casale e molti altri.


SEGUI LIVE LE REGATE DI LUNA ROSSA!

QUI TROVI TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLA COPPA AMERICA E SU LUNA ROSSA

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

1 Comment

  1. Nuvola ha detto:

    Chiedo ai più eperti in circling: che ne pensate della caduta dai foil in TNZ in prepartenza?
    Ovvero, a me è venuto il sospetto che fosse voluta: erano lievemente in anticipo, hanno fatto sedere la barca per il minimo che gli serviva per recuperare, e come conseguenza hanno pure messo in difficoltà LR.
    O forse era proprio questo l’obiettivo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi