developed and seo specialist Franco Danese

BARCHE USATE Vendono uno splendido Swan 47 a deriva mobile!

La Costa Azzurra “caccia” i megayacht. E fa bene
18 febbraio 2021
Silenzio: parla Paul Cayard
19 febbraio 2021

barche usateDi barche usate eccezionali ce ne sono tante alla Milano Yachting Week – The digital boat show, ma sicuramente questa che vi consigliamo di visitare subito nello stand di Nautor’s Swan Brokerage è assolutamente qualcosa di speciale, una barca unica con una storia eccezionale.

Una delle barche usate top ti aspetta alla MYW

Ed è una regina delle barche usate che mantiene il suo valore nel tempo e diventa un oggetto da collezione.

Si chiama Lolita Senta, è uno Swan 47 (numero 58 degli 80 prodotti) del 1982 tenuto in modo impeccabile, visibile in Italia a Porto Lotti a la Spezia. Prima di raccontarvi perché è in perfette condizioni e quali sono gli accessori presenti che la arricchiscono, ecco la storia di questa barca mitica.

Swan 47 nato per i soci del New York Yacht Club

Nel 1974 il New York Yacht Club, il circolo più famoso degli Stati Uniti, chiese allo studio Sparkman & Stephens di News York di progettare per i sui soci una barca che servisse per partecipare alle loro regate di circolo, ma che fosse anche comoda per effettuare crociere. Doveva essere bella, veloce, innovativa.

I fratelli Olin e Rod Stephens, titolari dello studio Sparkman & Stephens, erano, anni ’70, gli incontrastati regnanti della progettazione mondiale. Lo studio newyorkese si mise al lavoro. Nacque così l’NYYC 48 (New York Yacht Club 48) che aveva una caratteristica unica, la deriva era in parte mobile con un pescaggio che andava da 1,78 a 2,44 metri. Ma adesso, si chiesero allo NYYC, chi l’avrebbe costruita, visto che già una decina di soci del New York Yacht Club avevano versato una caparra per acquistare un NYYC 48?

Semplice. Gli intraprendenti fratelli Stephens. Erano i progettisti del cantiere allora più famoso e apprezzato del mondo, il finlandese Nautor’s Swan. Ne parlarono al telefono con il boss di Nautor.

Così divenne uno Swan, uno dei più belli di sempre

Dopo pochi giorni l’affare fu fatto. La costruzione del NYYC 48 sarebbe stata eseguita da Nautor’s Swan e avrebbe originato un nuovo modello Nautor, lo Swan 47. Fu subito un gran successo in tutto il mondo. Gli esperti considerano lo Swan 47 probabilmente il meglio riuscito dei modelli progettati da Sparkman & Stephens.

Elegantissimo, con una poppa slanciata unica nel suo genere, prestazioni a vela eccellenti, una costruzione raffinata come solo Swan allora sapeva eseguire. In totale, dal 1975 al 1984 vennero prodotti 80 esemplari (70 della versione con deriva fissa e 10 con deriva mobile).

Lolita Senta la trovate nello stand di Nautor’s Swan Brokerage alla Milano Yachting Week – The digital boat show, è uno dei famosi, preziosi, Swan 47 a deriva mobile.

Tutte le informazioni e un’ampia fotogallery le trovate QUI. Per ingolosirvi, vi possiamo dare alcune informazioni essenziali. Lo Swan 47 Lolita Serena è stato varato nel 1982. Nel 2015 il teak in coperta è stato completamente sostituito, nel 2014 è stato rinnovato il sistema di chiglia mobile e nello stesso anno è stato eseguito un integrale trattamento antiosmosi allo scafo.

Per sapere tutto su questa barca usata unica, lo Swan 47 Lolita Senta, e chiedere ulteriori approfondimenti vi basta cliccare QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi