developed and seo specialist Franco Danese

Velista dell’Anno TAG Heuer 2021 boom, ecco chi sta vincendo

riscaldatori barca
Riscaldatori, deumidificatori e condizionatori per navigare tutto l’anno
16 febbraio 2021
BARCHE USATE L’iconico Swan 40 di Frers. Da collezione
16 febbraio 2021

velista dell'anno

 

 Successo strepitoso per questa Epic 30th Edition del Velista dell’Anno TAG Heuer 2021, e non avevamo alcun dubbio vista la rosa dei candidati selezionati dal Giornale della Vela, che racchiude tutti i più grandi velisti degli ultimi 30 anni! I server della redazione sono roventi visto il grandissimo numero di voti (più di 8.000, ad ora) che sono arrivati! Un coinvolgimento a 360° che parte dai voti, per arrivare ai commenti. Mai come quest’anno, il premio più prestigioso della vela italiana (assegnato dal Giornale della Vela fin dal 1991) è seguito e commentato!

VOTA SUBITO IL TUO VELISTA PREFERITO 

Ma vediamo in tempo reale come stanno andando le votazioni (fotografia delle ore 12.30 del 16 di febbraio).

UNA BELLA STORIA DI VELA E DI RISCATTO

Il leader della classifica  è Simone Camba con 1.156 voti. Incredibile l’affetto che la gente ha dimostrato per questo poliziotto che ha fatto della vela una missione! Con la sua associazione New Sardiniasail, Simone utilizza la vela come mezzo di recupero e riscatto sociale. Ragazzi con problemi giudiziari o famigliari, migranti, emarginati. Lui fa di tutto per trasformarli in marinai e dar loro un futuro.

IL DUELLO TRA LE “FIRST LADY” DELLA VELA SOCIAL

Siamo sinceri, ce lo aspettavamo il testa a testa tra le First Lady della vela “social” italiana, Elisabetta Maffei “l’Adriatica” (a sinistra) vs Marta Magnano “la Tirrenica” (a destra)! Il merito  della velista pesarese è quello di aver fatto avvicinare tante persone alla vela con le sue seguitissime videolezioni “basic” online.

Marta invece ha deciso di fare il grande salto e trasferirsi a vivere a bordo di Churingas, barca a vela di 10 metri, trasformandola nella sua “barca dolce barca” con cui girare il mondo. Assieme alle sue adorabili paperelle. Che testimonial per la vela!

Per adesso Elisabetta è al secondo posto, con 785 voti. Marta segue in quarta posizione con 546 preferenze.

CAMPIONE RISCOPERTO

Tra le due ragazze, al terzo posto provvisorio, Pietro Sibello, con 629 voti. Finalmente l’Italia si è accorta di questo super campione (Velista dell’Anno 2010) che in carriera ha fronteggiato mille difficoltà: nel 2008 si è visto “strappare” dal collo il bronzo olimpico per una vera e propria scorrettezza perpetrata da un equipaggio avversario e non sanzionata dai giudici di regata, nel 2012, anno nel quale avrebbe dovuto prendersi la rivincita a Londra, un angioma gli ha impedito di partecipare alle Olimpiadi. Ora ci sta facendo sognare ad occhi aperti, è infatti il randista di Luna Rossa e tutti si stanno accorgendo del suo talento puro.

Spanu Maddalena (sinistra)
Spanu Nicolò (destra)

SFIDA IN FAMIGLIA

Venghino signori venghino! Una sfida nella sfida è quella, tutta in famiglia e veramente entusiasmante tra i fratelli Nicolò e Maddalena Spanu, rispettivamente con 516 e 492 voti al quinto e sesto posto: i fratelli sono conosciuti per le loro imprese nella Youth World Cup nella specialità Slalom!

IL SENSO DI DODO PER LA VELA

Con 417 voti, al settimo posto troviamo Domenico Lamante. “Dodo” sta prendendo tanti voti e ricevendo tanti commenti positivi. E’ un giovane velista di razza: al Campionato Europeo Laser 4.7 2020 in Portogallo l’Italia ha conquistato il titolo della categoria Under 16 con “Dodo”. Lamante ha conquistato anche il terzo posto e la medaglia di bronzo nella classifica assoluta dell’Europeo.

L’EROE DEL VENDEE

Anche Giancarlo Pedote lo attendevamo nelle zone alte della classifica. All’ottavo posto con 400 voti nel momento in cui scriviamo, Giancarlo rappresenta anni di sacrifici e duro lavoro. Prima gli ottimi risultati alla Mini Transat (quarto e secondo posto), poi il grande magnifico ottavo posto al Vendée Globe (giro del mondo in solitario senza scalo) da poco concluso (nessun italiano ha fatto meglio di lui). Il marinaio fiorentino, Velista dell’Anno 2016, è un esempio: se vuoi, puoi.

CHECCO “THE ENGLISH”

Al nono posto con 374 voti, amatissimo, Francesco Bruni, il simpatico timoniere di Luna Rossa che con il suo inglese un po’ maccheronico ci ha fatto innamorare tutti. Un vero e proprio “drago” delle partenze, lo abbiamo visto alla Prada Cup. Accenti a parte, vi ricordiamo che è difficile trovare nella rosa dei candidati un pluripremiato come lui…in ordine sparso ha al suo attivo 7 titoli Mondiali, 5 Europei e 15 Nazionali in varie classi, dal Laser all’altura, dalla Star al 49er ed è stato primo nel ranking mondiale ISAF di Match Race nel 2011.Ha partecipato a tre olimpiadi ed è vicecampione del mondo nella classe Moth. Questa è la sua quinta America’s Cup…

IL CAMPIONCINO

Al decimo posto virtuale, con 370 voti, Adriano Quan Cardi: erede (forse) di Marco Gradoni (anche lui presente tra i candidati e premiato con il premio Young lo scorso anno per i tre mondiali Optimist vinti), il giovanissimo Adriano ha trionfato al Campionato Europeo 2020 di Optimist in Slovenia, confermandosi come una delle promesse da tenere d’occhio in questo 2021…

A chiudere la classifica dei 30 più votati, e quindi virtualmente qualificati per la fase 2 di votazioni, troviamo Mauro Pelaschier, il mito, colui che si contende con Soldini il titolo di velista più famoso d’Italia. Timoniere di Azzurra nell’83, fortissimo regatante (scuola Finn), ha preso e prende parte a tutte le più importanti regate d’altura nel mondo. Averlo a bordo è una garanzia!

Votate gente, votate!

Siamo solo agli inizi. Votate, votate, votate. Ricordiamo che potete assegnare ben 3 voti per ogni fase di votazione ai vostri beniamini. Potete darli tutti e 3 alla stessa persona, a tre velisti diversi, come preferite voi. Vi verrà richiesto l’inserimento della mail per motivi di autenticazione del voto. Qui trovate il regolamento e tutte le date del Velista dell’Anno TAG Heuer 2021 – Epic 30th Edition.

VOTA SUBITO IL TUO VELISTA PREFERITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi