La prima foto del nuovo Dufour 61, l’ammiraglia del cantiere

La nuova era Dufour va al galoppo. Vi abbiamo fatto vedere il nuovo Dufour 470  che potete vedere anche alla Milano Yachting Week, e dopo la presentazione al Boot di Dusseldorf 2020 del Dufour  530 il colosso francese, adesso di proprietà di Fountaine Pajot, cala il suo terzo asso: il nuovo Dufour 61, di cui vi mostriamo la prima foto in assoluto diffusa dal cantiere, e che potete vedere anche all’interno dello stand Race Nautica alla Milano Yachting Week. Una barca che molti appassionati attendevano da Dufour dato che su questa misura una novità mancava da diverse stagioni.

IL DESIGN

Scelta chiara quella dello studio Felci, ancora una volta titolare del progetto, ovvero quella di restare nel family feeling della gamma, riprendendo quanto già di buono introdotto con il 530. La prua è completamente retta, a massimizzare la lunghezza al galleggiamento. Le forme dello scafo vedono uno spigolo di poppa molto alto sull’acqua, con una carena che si stringe molto all’altezza del galleggiamento così da prefigurare due assetti, uno poco bagnato con vento leggero, e il secondo, con vento forte, supportato dall’appoggio dinamico dello spigolo. Interessante anche il gioco estetico della linea “scavata” lungo la fiancata all’altezza degli oblò, utile a mascherare un bordo libero che sarà importante. A poppa viene proposta una zona prendisole che al suo interno conterrà una cucina esterna, una soluzione per consentire di vivere la barca al massimo durante le crociere estive.

INTERNI

Il Dufour 61 offre due diversi layout di cucina, pur mantenendo ampi spazi abitativi e godendo di un’abbondante luce naturale.

Il layout con cucina a prua lascia “fiorire” la dinette sul massimo del baglio a disposizione. Ricerca del massimo baglio che resta anche nella versione con la cucina a sinistra che diventa più spaziosa, mentre per la disposizione degli interni sono previste tre o quattro cabine. Immancabile il garage tender dove sarà possibile stivare un battello gonfio.

Lungh. f.t. 19,22 m

Lungh. gall. 17,62 m

Lunghezza scafo 18,30 m

Largh. 5,48 m

Disloc.

Immersione 2,80 m

Sup. vel. 184 mq

Disloc. N.D.

www.dufour-yachts.com

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Torna su