VIDEO Cargo si spezza in due e affonda, tre morti

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

cargo affondaUn cargo battente bandiera di Palau si è spezzato in due ed è affondato al largo della costa della provincia turca di Bartin, sul Mar Nero, e tre membri dell’equipaggio sono stati trovati morti in mare, ha detto il governatore locale.

Il governatore di Bartin Sinan Guner ha detto che la nave da carico secco, ARVIN (costruita 46 anni fa), è affondata al largo della costa della regione di Inkumu in condizioni di maltempo. Secondo il ministero turco dei trasporti e delle infrastrutture, le squadre di soccorso sono riuscite a salvare 9 dei 12 membri dell’equipaggio – tutti cittadini ucraini – e a recuperare i corpi senza vita degli altri tre.

La nave, che era ancorata entro i confini amministrativi dell’autorità portuale di Bartin a causa delle cattive condizioni meteorologiche, si è spaccata e metà e affondata. In una dichiarazione, il ministero della Difesa nazionale turco ha annunciato che la marina militare del paese ha schierato una fregata per sostenere i soccorsi.

In questo video vi mostriamo il momento in cui la nave si spezza in due.

Sulla base delle prime ricostruzioni, parrebbe che un’esplosione interna riconducibile a materiale infiammabile, unita alle condizioni meteomarine impegnative e, probabilmente all’età del cargo mercantile, abbia causato la rottura.


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Aree marine protette Tremiti

Aree Marine Protette 2024 in Italia: dove sono e come funzionano

Lungo le coste italiane ci sono tesori spesso inaccessibili ai diportisti, le Aree Marine Protette. Gestite diversamente diventerebbero un patrimonio inestimabile da sfruttare per il turismo nautico, preservando l’ambiente. Vi abbiamo già raccontato nella nostra inchiesta qual è la reale

Torna su

Registrati



Accedi