Prada Cup: cambia il calendario, verso il big match tra Luna Rossa e Ineos

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>
12/01/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
PRADA Cup 2021 – Training Day 2
Luna Rossa Prada Pirelli Team, Ineos Team UK

Il programma della Prada Cup che sarebbe dovuto andare in scena nel prossimo weekend è completamente stravolto dall’assenza di American Magic. Il Direttore di Regata Ian Murray ha infatti deciso di ridisegnare il programma delle regate, annullando la giornata di venerdì che avrebbe visto American Magic disputare due match. Come noto Patriot, la barca americana, è attualmente in cantiere per rimediare ai danni causati dalla scuffia, e tornerà in regata soltanto per la semifinale che inizierà il 29 gennaio.

Ciò significa che gli unici match in programma sono quelli tra Luna Rossa e Ineos Team UK, decisivi ai fini dell’ingresso in finale di uno dei due equipaggi. Nettamente favoriti gli inglesi dal punto di vista del punteggio acquisito: con 4 punti già in cassaforte, a Ben Ainslie e compagni basterà una vittoria per andare in finale di Prada Cup. Luna Rossa dovrà invece vincerle obbligatoriamente entrambe per potere evitare il passaggio dalla semifinale. Se gli inglesi si aggiudicheranno il primo match saranno matematicamente in finale ed è molto probabile che nessuna delle due barche scenderà in acqua per l’ultimo match del Round Robin.

Insomma siamo quasi arrivati a una regata decisiva, non è un dentro fuori ma poco ci manca. Chi va direttamente in finale infatti avrà molto più tempo per preparare la barca, limare eventuali modifiche, e anche per riposare di più. Il tempo in Coppa America è impagabile.

A conferma dell’importanza del match Luna Rossa ha mostrato una nuova coppia di foil, ritratti in questo video dal canale Youtube NZSP. Non sappiamo se sia la famosa terza coppia di appendici, o se si tratti delle precedenti modificate (modifica attuabile fino al 20% della superficie totale).

Le appendici non solo rivoluzionarie rispetto alle precedenti, ma appaiono molto probabilmente più strette, ovvero con meno corda, anche se è difficile capire di che percentuale di differenza si tratti. Foil meno voluminosi che saranno quindi più veloci, ma anche più complessi a livello di stabilità di volo e in manovra. Una scelta attesa, che quindi ci racconta una Luna Rossa che andrà all’attacco contro Ben Ainslie.

IL PROGRAMMA DE IL GIORNALE DELLA COPPA

La nostra trasmissione, in diretta sui nostri canali Facebook, Youtube, e sul sito della Milano Yachting Week, seguirà i programmi della Prada Cup. Annullata quindi la puntata di venerdì 22 gennaio, confermata quella del 23 gennaio che avrà come ospiti il Presidente della Federvela Francesco Ettorre, Luca Rizzotti (uno dei fondatori di The Foiling Week e uomo di Persico Marine) e la super girl Clelia Sessa dal mondo Moth. La puntata di domenica invece si farà solo se il secondo match tra Luna Rossa e Ineos verrà disputato. Tutti gli aggiornamenti verranno comunicati tramite i nostri social.

Mauro Giuffrè


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su