developed and seo specialist Franco Danese

J/45, ecco come sarà il nuovo 13 metri con cui J cambia filosofia

Cosa farò per migliorare la vela italiana. Parla il presidente della FIV
17 dicembre 2020
Luna Rossa battaglia alla pari con American Magic, Team New Zealand passeggia su Ineos
18 dicembre 2020

La “scusa” sono i 45 di attività, che il mitico cantiere americano J/Boats festeggia nel 2021: non poteva esserci occasione migliore per lanciare un 45 piedi, che diventerà l’ammiraglia del brand e che segna il ritorno di J nel mondo della crociera, seppur performante. Una barca decisamente diversa rispetto alle sue sorelle minori J112 e J122, dalle linee molto più contemporanee (a cominciare dal dritto di poppa verticale e a quello di prua leggermente inverso, con delfiniera integrata). Ecco i primissimi rendering.

La filosofia

L’idea che sta dietro al J/45 (13,85 m x 4,25 m, il primo esemplare sarà varato alla fine della primavera prossima) è quella di proporre una “terza via” agli armatori indecisi tra imbarcazioni tecniche orientate alle prestazioni o progettate per un comfort senza compromessi, anche a discapito delle prestazioni.

La sintesi tra il pragmatismo americano di J Boats (progetto) e il gusto francese di J Composites (costruzione con la tecnica del sandwich in infusione) ha davvero assunto il suo pieno significato nel J/45. Ci sono voluti più di 3 anni di lavoro collaborativo, rimuginando su ogni dettaglio nella costante ricerca del miglior equilibrio possibile.

Il principio guida consisteva nel massimizzare il volume interno e il comfort, pur mantenendo una silhouette elegante, una superficie bagnata minima e la stima del peso di gran lunga più bassa rispetto a scafi di simile categoria (9,9 tonnellate il dislocamento previsto). L’interior design è stato affidato a Isabelle Racoupeau, che ha lavorato per far sì che la luce naturale accentui un design decisamente moderno, improntato a comfort e funzionalità.

Comfort, velocità, sicurezza

Di solito, il dislocamento leggero non si concilia bene con il comfort di crociera e lo spazio di stivaggio per le attrezzature e le forniture dell’equipaggio. In questo caso, la scelta di un dislocamento più moderato con un rapporto di zavorra del 40% e un piano velico snello si sposa perfettamente con la visione della crociera secondo J. Una crociera veloce e fatta di tanta navigazione a vela, perché la velocità è un fattore chiave per la sicurezza.

NON PERDERTI IL GIORNALE DELLA COPPA!

Ogni giorno, alle 13, ti raccontiamo live la Coppa America e le regate
di Luna Rossa con ospiti prestigiosi, approfondimenti tecnici, video, foto, retroscena e aneddoti. Non perderti il Giornale della Coppa nell’area dedicata alla Milano Yachting Week!
Clicca QUI per accedere a tutte le puntate!

Senza dimenticare la solidità costruttiva: tutte le paratie e l’allestimento hanno ulteriori incollaggi allo scafo e alla coperta, fornendo al J/45 una maggiore rigidità e con essa la capacità di affrontare tutti i mari e le condizioni. Attrezzatura e dotazioni di serie sono di assoluta qualità, e l’organizzazione delle manovre in coperta e in pozzetto consente di navigare facilmente in equipaggio ridotto.

I layout interni

Il J/45 vanta diverse opzioni di layout, una versione con 2 cabine / 2 grandi vani porta-testa e un gavone per le vele o una variante a 3 cabine con l’opzione di una cabina a due letti.

La finitura interna è disponibile con tre scelte di legno, rovere, noce o teak. Un’ulteriore personalizzazione sarà possibile anche sul J/45 grazie ad una gamma molto ampia di tappezzerie di fascia alta.

I NUMERI DEL NUOVO J/45

Lunghezza fuori tutto 13,85m
Lunghezza fuori tutto 12,56m
Baglio max 4,25m
Pescaggio 2,30m
Superficie velica di bolina con genoa 121m²
Superficie spi asimmetrico 180m²
Dislocamento 9900kg
Peso zavorra 4150kg
Omologazione CE Categoria A

Clicca qui per saperne di più sul nuovo J/45

Clicca qui per il sito del rivenditore italiano


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

1 Comment

  1. Salvatore ha detto:

    Bisognerebbe prestare una maggior cura alle traduzioni perché non è accettabile il dover leggere, quando si parla dei layout interni: “Una versione con 2 cabine / 2 grandi vani porta-testa” dovuta al fatto che, in inglese, quella che noi chiamiamo toilette viene chiamata “head” (che, in inglese basico, significa “testa”)…Ma, evidentemente, non solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi