developed and seo specialist Franco Danese

Vendée Globe: Hugo Boss va all’attacco, Thomson in testa nelle prossime ore?

ecoracer769
Ecoracer 769, scopri come andare più forte a vela in modalità eco
11 novembre 2020
FOCUS Energia a bordo, cosa possiamo imparare dal Vendée Globe
12 novembre 2020

Una delle aperture dalle quali Thomson su Hugo Boss potrà osservare cosa accade fuori.

La flotta del Vendée Globe, in avvicinamento alle Azzorre, è ancora abbastanza compatta ma probabilmente lo resterà ancora per poco. In questi primi 4 giorni di regata le andature di bolina l’hanno fatto da padrona, anche con vento forte ma poi alternate a zone di aria leggera, impedendo agli Imoca nuovi di esprimere il loro potenziale. Anche le barche senza foil sono riuscite a tenere il passo delle nuove, ma la classifica potrebbe essere vicina a una svolta.

Da questa prospettiva si apprezza la forma dei foil di Hugo Boss, completamente rotondi a differenza di quelli degli altri Imoca.

Da monitorare con attenzione in questa fase è Alex Thomson con Hugo Boss. Il britannico fino ad ora è stato perfetto da un punto di vista strategico, e in questo momento da la sensazione di essere in una posizione favorevole per potere attaccare.

Hugo Boss naviga con maggiore velocità e migliore VMG rispetto a Jean Le Cam, barca bianca in basso a destra, momentaneamente in testa.

Il “Boss” all’ultimo rilevamento è il più veloce, 17 nodi, e in quarta posizione, naviga già al lasco e dovrebbe andare in progressione nelle prossime ore durante le quali potrebbe trovare condizioni favorevoli per liberare i cavalli della sua barca, con un vento previsto intorno ai 18 nodi alle andature portanti. Più a nordovest di Thomson c’è il terzetto composto da Apivia, Linkedout e PRB, ovvero gli skipper Charlie Dalin, Thomas Ruyant e Kevin Escoffier. Un gruppo di cui faceva parte anche Thomson fino a 12 ore fa, prima di scegliere un posizionamento diverso. Il terzetto sembra dovere affrontare una zona con minore intensità di vento. Il leader provvisorio è Jean Le Cam, leggermente più a sud di Thomson, ma la vecchia volpe francese prima di trovare vento costante alle andature portanti dovrà pazientare qualche ora in più del britannico. Nelle prossime ore si capirà se la traiettoria di Hugo Boss potrà essere quella giusta per andare a conquistare una leadership provvisoria o meno.

Nel frattempo Charal sta facendo rotta su Les Sables, il favorito alla vittoria finale sembra così fuori gioco. Atteso in porto entro venerdì sera, dovrà ripartire entro domenica alle 14,20 se non vorrà essere collocato fuori classifica.

Giancarlo Pedote, sulla stessa traiettoria di Hugo Boss

Ancora più che positiva la condotta di regata di Giancarlo Pedote su Prysmian Group. Lo skipper italiano si trova in 16ma posizione a 60 miglia da Le Cam e sembra avere scelto una traiettoria analoga ad Hugo Boss.

Mauro Giuffrè

TRACKING

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo anche due regali!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi