developed and seo specialist Franco Danese

Si va in barca anche in epoca COVID con il boat show digitale!

bavaria-c38
Le barche da 10 a 12 metri vanno forte: ecco 6 novità a confronto
10 novembre 2020
Appello alle istituzioni: perché trattate male la vela, lo sport più sicuro?
11 novembre 2020

Cosa piace di più ai visitatori del primo salone nautico digitale, l’unico dove si può andare in barca sempre, anche in quest’epoca così difficile?

I 120.000 che hanno già visitato la Milano Yachting Week – The digital boat show nei primi 50 giorni dall’apertura, hanno girato tra 50 stand visitando 360.000 prodotti di ogni genere: barche, accessori, elettronica, servizi, turismo.

234.000 visite a bordo di 106 barche

Ma una delle aree del salone digitale più apprezzate dai visitatori della Milano Yachting Week è sicuramente il porto. Anzi i due porti.

Infatti il nostro boat show digitale ha due porti, quella per le barche a vela e quello per quelle a motore.

Piace, e molto, il porto della Milano Yachting Week, dove sono già ormeggiate ben 106 barche. E ogni giorno arrivano nuovi modelli. Il gradimento è dimostrato dai dati. Dei 360.000 prodotti visitati il 65% è rappresentato dalle visite alle barche. Questo vuol dire che 234.000 persone sono salite a bordo virtualmente delle 106 barche in acqua. Tutto senza problemi di assembramento, grazie al digitale!

Barche di ogni dimensione e per tutte le tasche nel porto delle barche a motore dove la scelta è unica, per tutti. Si va dalla barca più piccola, il tender di 2,20 metri di Vergaplast per arrivare sino al superyacht di 40 metri, il Sunseeker 131 Yacht.

Anche il porto delle barche a vela non è da meno. Anche qui la scelta è unica. Si passa dalla barca più piccola di  2,42  metri, proposta da Ecoprimus di Northern Light Composites e si arriva sino ai 36,55 metri del nuovo Swan 120 di Nautor’s Swan.

C’è un altro motivo nel successo di visite al porto della Milano Yachting Week, sono presenti i migliori cantieri del mondo.

Qualche nome? Brand prestigiosi come Amel, Grand Soleil, Pardo, Franchini, Sunseeker, Sacs, Fjord, Sealine, Pirelli, Nautor’s Swan, Hallberg Rassy, Hanse. Solo per citarne alcuni.

E poi alla Milano Yachting Week c’è qualcosa che non ti aspetti in un boat show, la barca più famosa e amata dagli italiani, Luna Rossa,che a dicembre inizia la sua avventura nella Coppa America in Nuova Zelanda. Il padiglione di Luna Rossa ha già totalizzato già 38.000 visite e nei prossimi mesi attirerà l’attenzione di tutti gli italiani.

Buona visita al porto della Milano Yachting Week!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi