developed and seo specialist Franco Danese

Sta nascendo un superyacht in carbonio di 27 metri (ma ne dimostra 30)

PROVATA. The Forty Two, la barca fuori dal coro. FOTO
28 ottobre 2020
Come sono cambiate le barche da crociera in 30 anni. Il caso Oceanis
29 ottobre 2020

y9 y yachtsAlla Milano Yachting Week – The digital Boat Show trovi anche i superyacht “fuori dal coro”. Come il nuovissimo Y9 (27,40 x 6,80 m in carbonio) che sta prendendo vita nel cantiere di Y Yachts.

Una barca che racchiude in toto la filosofia del fondatore di Y Yachts Michael Schmidt, il più geniale e creativo costruttore di barche tedesco del momento. Filosofia che ben racconta lui stesso, nella lunga video intervista che trovate all’ingresso dello stand di Y Yachts nel marina della Milano Yachting Week.

Alcuni punti chiave della filosofia dell’Y9 Y Yachts:

– Tutti i verricelli e le manovre si trovano vicino al timoniere
– C’è il fiocco autovirante
– C’è un gavone per gennaker e Code 0 nella zona di prua
– Le prese a mare sono state ridotte e contenute in collettori
– Tutte le attrezzature tecniche sono custodite in un vano nel salone per un facile accesso
– Il garage trasversale di poppa permette di portare a bordo gommoni più grandi, fornendo al tempo stesso più spazio interno
– Personalizzazione totale del design degli interni
– Personalizzaione totale del layout
– Costruzione “eco” utilizzando teak sintetico o legno alternativo, produzione ad alta efficienza energetica, costruzione leggera, riduzione delle superfici delle finestratrure, uso di plastica riciclata

Y9 Y Yachts, confortevole (e veloce) come un 100 piedi

“In realtà”, svela Schmidt, per l’Y9 “i clienti erano interessati ai 100 piedi di lunghezza. Tuttavia, da questa dimensione in su – secondo la mia esperienza – gli yacht diventano sproporzionatamente costosi perché molti componenti devono essere per forza costruiti su misura. Con la nostra esperienza, abbiamo quindi portato il comfort di uno yacht di 100 piedi su una lunghezza di 90 piedi. Con il nostro nuovo Y9 entriamo nel segmento dei super yacht”.

La barca si preannuncia molto stabile, si inclinerà pochissimo: pensate che su un peso totale di 49,5 t ben 20 t sono nella zavorra!

Vi conviene salire subito da bordo dell’Y9 Y Yachts, progettato da un altro genio delle superbarche, Bill Tripp. Gli interni sono il risultato dello stile di Norm Architects e dell’esperienza di Design Unlimited. Tra le foto del prodotto ci sono anche alcuni scatti “rubati” alla barca in costruzione.

Per saperne di più e contattare gli esperti

Y Yachts alla Milano Yachting Week ha portato altri due suoi gioielli, l’Y7 e l’Y8: date un’occhiata anche a questi concentrati di tecnologia tedesca! E se volete approfondire con un responsabile del cantiere o prenotare una visita tramite una mail, nello stand trovate il pulsanti per attivare il contatto con un click.

CLICCA QUI PER VISITARE SUBITO LO STAND DI Y YACHTS ALLA MILANO YACHTING WEEK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi