Dove sono andati in barca i charteristi quest’estate?

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

charter
Foto di Daniele Fiaschi / Pixabay

Dove è andato in vacanza quest’anno chi ha affittato una barca? Quali sono state le destinazioni “top” per il charter ai tempi del Covid? Viene in nostro aiuto uno studio realizzato dal noto portale di noleggio Globesailor basato su un questionario posto ai propri utenti.

Lo studio tiene conto di un campione di 300 persone ed è utile a fornire una panoramica del settore del noleggio durante la strana estate del 2020. Probabilmente ve ne sarete accorti anche voi dopo aver navigato lungo le nostre coste, tra rade zeppe di barche e porti pieni: l’Italia è stata la meta più visitata in barca. Nelle infografiche qui sotto ecco la top three delle destinazioni e la classifica delle tre regioni italiane più battute dal turismo nautico. Non mancano le sorprese…

LA RISCOPERTA DELLO STIVALE
L’Italia è stata la meta privilegiata da chi ha noleggiato una barca con Globesailor (il 46,8% del totale degli intervistati: il 53,2% ha preferito un altro tipo di vacanza), a seguire poi la vicina Croazia e l’intramontabile Grecia. Ecco spiegata la “calca” in rada dell’estate da poco conclusa!

TOSCANA SUL TETTO D’ITALIA
Qual è stata la meta preferita dai diportisti in Italia? Un 28% ha passato le vacanze in Toscana, tra l’Elba, la costa della Maremma e le isole dell’Arcipelago, a seguire, il 27%, in Sardegna, specialmente nel nord, Costa Smeralda, Gallura e arcipelago della Maddalena. La Campania è al terzo posto con un 19% delle preferenze e da ultimo la Sicilia con un 13% di scelta. La restante parte ha indicato altre regioni d’Italia, dalla Liguria, al Lazio e alla Puglia.

Trovate l’articolo sullo studio completo QUI

 


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Attacchi delle orche alle barche. Cosa fare, anche in Mediterraneo

Le orche assassine di barche da diporto diventa un caso ufficiale e lambisce anche il Mediterraneo. Due importanti associazioni nautiche, il RYA (Royal Yachting Association) e la Cruising Association hanno ufficialmente diramato un comunicato in cui, con l’arrivo della bella

noleggiare la barca 2024

Dove e quando noleggiare la barca nel 2024

Dopo avervi svelato quanto costa noleggiare la barca nel 2024, a seconda della sua tipologia (monoscafo o catamarano), lunghezza, della location e del periodo dell’anno, è il momento di capire dove noleggiare la barca. Dove e quando andare con la

Registrati



Accedi