Onde, scogli, barca distrutta: l’avventura “no sense” di un equipaggio tedesco. VIDEO

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Poteva letteralmente finire in tragedia ed il peggio è stato evitato solo per la prontezza dei soccorsi e con un po’ di fortuna. Due coppie di tedeschi, a bordo di un’imbarcazione a vela di circa 11 metri hanno fatto naufragio all’imboccatura del Porto di Ostia, un approdo notoriamente molto complesso al suo ingresso in condizioni di mare formato. Ma il mare non era solo formato, dato che le onde arrivavano a superare anche i 3 metri di altezza.

La barca non stava entrando in porto, figgendo dal maltempo, ma bensì ne stava uscendo. Un comportamento apparentemente inspiegabile da parte dell’equipaggio che ha perseverato nel suo intento di uscire dal porto nonostante l’evidenza.

La barca ha subito l’arrivo di una serie di frangenti, mettendosi a un certo punto di traverso rispetto alle onde, e finendo inevitabilmente a scogli. Il primo impatto è stato già fatale, avendo causato il disalberamento della barca che è andata in pochi minuti completamente distrutta a causa dei marosi. I quattro sono stati tratti in salvo della Guardia Costiera e una delle due donne a bordo ha avuto bisogno di un intervento chirurgico per importanti ferite a una gamba.

Una lezione che i quattro ricorderanno a lungo.

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Attacchi delle orche alle barche. Cosa fare, anche in Mediterraneo

Le orche assassine di barche da diporto diventa un caso ufficiale e lambisce anche il Mediterraneo. Due importanti associazioni nautiche, il RYA (Royal Yachting Association) e la Cruising Association hanno ufficialmente diramato un comunicato in cui, con l’arrivo della bella

Registrati



Accedi