developed and seo specialist Franco Danese

La Milano Yachting Week sta crescendo. Come? Bene, guarda che numeri!

Tornano le notti di Auckland: la RAI trasmetterà la Coppa America in diretta
23 settembre 2020
Appena nata ma è già oggetto di culto. Si chiama Amel 60 e non è per tutti
24 settembre 2020

milano yachting weekCome in un salone nautico fisico la prima settimana della Milano Yachting Week – The digital Boat Show è stata dedicata all’allestimento.

Abbiamo “montato” stand, posizionato barche in banchina, intervistato i responsabili delle aziende. E lo continueremo a fare per un anno. Perché questo lavoro avviene on line invece che fisicamente. Sono 21 le persone che ci stanno lavorando: le mani le impegnano per scrivere sulla tastiera invece di tenere in mano un cacciavite o una spugna.

A differenza di una fiera fisica abbiamo la fortuna di poter inserire ogni giorno uno stand nuovo di prodotti, accessori, servizi, o mettere in banchina una barca. E così stiamo facendo ogni giorno, completando il nostro lavoro con una guida virtuale che ogni giorno segnala un prodotto che conviene visitare.

Lo “screenshot” dei dati di visita alla Milano Yachting Week su Google Analytics, nel periodo 15-23 settembre

DIAMO I NUMERI

Che numeri ha fatto la MYW mentre è ancora in allestimento (in gergo internet si chiama versione “beta”)?

Sono entrate dal 15 al 23 settembre (dato delle ore 15.35 del 23 settembre) 17.099 persone che hanno visitato 48.693 volte prodotti e barche. Tutto questo, lo ripetiamo, con un Boat Show ancora in allestimento.

I visitatori, per esplorare la Milano Yachting Week, hanno usato per il 59,17% lo smartphone, 7,04% il tablet, 33,80% il desktop (ovvero sono entrati dal PC).

Chi ha usato il desktop ha il record di prodotti e barche visti, 11,45 per utente, a dimostrazione che l’interattività, nella visita, viene esaltata dall’uso di uno schermo più grande.

Una volta entrati nella MYW ci si diverte a girare tra gli stand a terra e in acqua, proprio come in un salone reale. Lo dimostra la percentuale bassissima (0,28%) di quella che, tecnicamente, si chiama “frequenza di rimbalzo”: ovvero la pagina aperta “per errore” e subito chiusa. Chi visita il boat show digitale, lo fa per davvero. Il tempo medio di visita singola alla Milano Yachting Week è altissimo per i trend di internet: 3 min e 43 secondi.

Ogni giorno la Milano Yachting Week – The digital Boat Show si popola di nuovi espositori: e quindi di barche, accessori, servizi, eventi, tutto il mondo della nautica.

ESPLORA LA MILANO YACHTING WEEK – THE DIGITAL BOAT SHOW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi