developed and seo specialist Franco Danese

ANTEPRIMA Swan 58, scopri tutti i segreti del bluewater secondo Nautor’s!

Incendio devasta il porto di Ancona, in fiamme anche la barca di Claudia Rossi
16 settembre 2020
Nuove idee online per salvare il mare: ecco Oceanthon
17 settembre 2020

swan 58Ieri vi abbiamo portato alla scoperta del padiglione di Luna Rossa Prada Pirelli Team alla Milano Yachting Week – the digital boat show, oggi iniziamo il nostro tour virtuale con un’anteprima di un cantiere che è un pezzo di storia della nautica, Nautor’s Swan.

Stiamo parlando del nuovissimo Swan 58 attualmente in costruzione e che potete conoscere nel dettaglio nello stand porticciolo di Nautor’s Swan.

Ma prima sappiate che…

ESPLORA LO STAND DI SWAN ALLA MILANO YACHTING WEEK!

All’interno della pagina prodotto Swan 58 alla Milano Yachting Week trovate altre foto, un bellissimo video sulla costruzione della barca, la brochure e molti altri contenuti multimediali! Nello stand invece avete in mostra la gamma Swan: ClubSwan 36 e 50, Swan 48, 54, 58, 65, 78, 98 e 120. Ma non solo: tramite il modulo di contatto (prenota una visita/richiedi info) potrete dialogare direttamente con il cantiere per avere tutte le informazioni sulle barche, prenotare una visita in cantiere e, perché no prenotare la prova di una barca allo Scarlino Private Boat Show di Swan, in programma dal 16 al 20 di ottobre…

SWAN 58, IL BLUEWATER SECONDO SWAN

L’ultimo arrivato della Swan Line, il 58, è un vero e proprio Bluewater yacht, con tutte le caratteristiche tipiche per questo scopo, ma senza alcun compromesso in termini di prestazioni e piacere di governo della barca. Benvenuti nel nuovo Swan Bluewater Concept.

Bluewater cruising è un concetto che porta immediatamente il sogno di viaggiare per il mondo, visitare paradisi remoti e incontrare persone autoctone accoglienti. Quando è il momento di realizzare questo sogno e di scegliere la barca giusta, però, solo allora si inizia a concentrarsi sulle priorità: sicurezza prima di tutto, comfort in secondo luogo, autonomia in terzo luogo. Naturalmente, tutto questo ad un costo – potenzialmente le prestazioni e il piacere di navigare. Bene, questo fino ad oggi… Il nuovo Swan 58 è stato progettato proprio intorno a questo concetto: un vero e proprio Bluewater yacht, con tutte le caratteristiche tipiche per questo scopo, ma senza alcun compromesso in termini di prestazioni e piacere di governo della barca. Benvenuti nel nuovo Swan Bluewater Concept.

Design: l’architetto German Frers

“Lo Swan 58 è stato progettato contemporaneamente alla sorella minore, lo Swan 48. Segue lo stesso ben collaudato e vincente concetto di progettazione dello scafo; potente, ben bilanciato e con una forma marina, sicuro e piacevole da condurre. Sul 58, un vero e proprio Blue Water yacht destinato a navigare in tutta comodità in qualsiasi parte del mondo, le sezioni di prua sono state ammorbidite con l’idea di consentire un’andatura più morbida di bolina rispetto al mare normalmente incontrato in condizioni di vento forza 4/5.

La lunghezza finale è stata stabilita dopo uno studio approfondito del volume interno per ospitare tre cabine “full size en suite” più una possibile quarta, un comodo salone, un’ampia cambusa, insieme allo spazio necessario per adattarsi a tutti i complementi e i macchinari richiesti dagli elevati standard di vita odierni, e la necessità di ospitare un eventuale membro dell’equipaggio temporaneo. Grazie alla tuga relativamente lunga, alle ampie vetrate, ai numerosi boccaporti, alle finestrature a scafo e all’ampialtezza in cabina, all’interno del 58 si ha la sensazione di essere in uno yacht molto più grande, luminoso e ben ventilato. D’altra parte, il bordo libero è più basso della norma.

L’ancora è stivata sul bompresso integrale e il verricello su uno speciale compartimento stagno sotto coperta. Sul ponte c’è la tipica serie di verricelli vicino al pozzetto e le doppie posizioni di governo. Il pozzetto è dotato di due tavoli gemelli circondati da divani a forma di L lunghi più di 2 metri. All’estremità anteriore della tuga filante e non ingombrante, c’è un lettino da sole dedicato. Per quanto riguarda le appendici, con i timoni gemelli standard, il nuovo modello offre quattro opzioni di chiglia, standard, poco profonda, telescopica e da regata. La chiglia da regata viene fornita con un pacchetto di prestazioni da abbinare, che può includere una randa square top, un bompresso da regata, aggiornamenti nel sartiame e nell’attrezzatura di coperta. Mi aspetto che questo nuovo modello diventi un classico che rimarrà giovane e attivo per molti anni a venire”.

Swan 58 – Coperta

Partendo da un pozzetto di poppa e seguendo l’evoluzione del layout del ponte Swan 48, il ponte del 58 presenta alcune novità mai viste su uno Swan di queste dimensioni. Il concetto è semplice: dare il massimo comfort e la massima vivibilità a riposo, insieme alla massima efficienza per la navigazione con equipaggio ridotto, senza perdere la capacità di regatare con un equipaggio completo. Come sempre, il centro nevralgico è il pozzetto, che è stato sviluppato seguendo la distribuzione degli spazi che contraddistingue Swan: la zona di poppa dedicata ai bagni di sole e all’accesso al mare, attraverso un’ampia piattaforma che dà accesso all’ampio garage del tender, la parte centrale dove sono concentrate tutte le manovre di navigazione e le postazioni di timone, e la zona di prua, dedicata agli ospiti, protetta dal paraspruzzi integrato e dal bimini facile da riporre. Una zona dove si concentrano le principali novità.

La larghezza dello scafo in pozzetto permette un design a L della panca servito da due tavoli separati del pozzetto, questi sono caratterizzati da ulteriori ante pieghevoli per raddoppiare le loro dimensioni diventando un tavolo singolo molto grande che può ospitare fino a 10 ospiti in modalità pranzo, e hanno anche la possibilità di abbassarsi per convertire i sedili in un’area per prendere il sole. Con tutte queste diverse posizioni, il pozzetto può essere adattato a qualsiasi situazione possibile, rendendo quest’area una fantastica piattaforma per godersi la vita a bordo in qualsiasi condizione.

Il resto del ponte è una combinazione di aree di comfort, come i grandi prendisole nella parte anteriore della tuga, e di praticità, come la posizione dei carrelli del fiocco, che danno il miglior angolo di assetto lasciando libero il passaggio nei passaggi laterali, o lo spazioso gavone di prua, un sacco di spazio per riporre le vele e l’attrezzatura voluminosa. Il tutto progettato con linee eleganti e discrete, nel tipico stile Swan.

Swan 58 – Interni

Progettati per il bluewater cruising, gli interni dello Swan 58 sono stati concepiti come una combinazione di lusso e spazi abitativi confortevoli, contenitori e volumi per gli impianti e le dotazioni di sicurezza. Il layout standard offre tre cabine ospiti e tre bagni, con la possibilità di aggiungere una cabina ospiti/equipaggio a centro nave e una cabina equipaggio supplementare con wc e lavandino nel gavone di prua. Il salone, lungo più di 5 metri, è dotato di luce naturale e ventilazione in abbondanza, con un’altezza complessiva superiore ai 2 metri e una splendida vista attraverso le grandi finestre dello scafo. La dinette attraversa tutta la larghezza, offrendo una zona pranzo che può ospitare fino a 10 persone e un tavolo che può variare la sua dimensione a seconda dell’uso, facilitando l’accesso a tutta l’area di seduta. Sul lato di dritta, una serie di possibili combinazioni permette all’armatore di personalizzare quest’area in base alle proprie esigenze. La cucina è stata progettata per essere pratica sia all’ancora che sottovela, con un design a 360° che offre sostegno durante lo sbandamento e numerosi piani di lavoro accessibili sia all’interno che all’esterno della cucina. Un apposito mobile è dedicato alle stoviglie, completo di vassoio estraibile per facilitare lo stoccaggio a bordo delle delicate porcellane.

La postazione di navigazione è proposta in cinque diversi layout, dal tradizionale tavolo da carteggio rivolto a prua alla scrivania da ufficio completa di sedile e cassetti. La cabina di prua mette a disposizione degli armatori una vera e propria suite dove potersi godere il tempo privato senza compromessi. Il letto è sovradimensionato (205×165 m) e completo di 3 plance integrate removibili che ne consentono l’utilizzo durante la navigazione; è completamente accessibile su tre lati. A disposizione degli ospiti ci sono due cabine en-suite, offerte con due possibili allestimenti: due letti separati o una generosa queen size. In tutta la barca, i volumi di stivaggio sono disponibili in diverse forme, dai cassetti ai gavoni ai volumi sotto i sedili, per consentire una migliore organizzazione di dotazioni ed effetti personali e rendere le vostre crociere senza problemi.

Length of hull: 17.96 m (58.92 ft)
LOA: 19.11 m (62.70 ft)
LWL: 17.09 m (56.07 ft)
Beam max: 5.27 m (17.29 ft)
Draught (light): Std keel 2.70 m (8.86 ft); Shallow 2.20 m (7.22 ft) ;Racing 3.60 m (11.81 ft)
Displacement (light): 24700 kg (54464 lbs)
Ballast, standard keel: 7000 kg (15435 lbs)
Engine: Volvo D3-150 110 kW 150 Hp
Fuel: 1150 l (253 USg)
Water: 930 l (204 USg)
Design: German Frers
Fore triangle: 91.93 m² (990 sq.ft)
Fore triangle: 116.52 m² (1253 sq.ft)
100% Jib: 97.48m² (1051 sq.ft)
Gennaker:  334 m² (3595 sq.ft)

Domani andremo alla scoperta di altre chicche e novità in diretta dalla Milano Yachting Week! Stay tuned!

 


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi