developed and seo specialist Franco Danese

La barca me la compro elettrica: cosa c’è sul mercato?

BARCHE USATE Vendono cinque modelli tra gli 11 e i 12 metri
9 settembre 2020
Milano Yachting Week 2020
-5 giorni alla Milano Yachting Week 2020: visita in anteprima il porto!
10 settembre 2020

Ormai da molti anni si dice che l’elettrico sia il futuro della vela, la naturale vocazione del nostro sport e della nostra passione. Tutto vero. La barca a vela infatti è per antonomasia il simbolo del mezzo nautico non inquinate. La propulsione è diventata quindi un oggetto di ricerca da parte di molte aziende, alcune delle quali specializzate nell’elettrico, per cercare di ottenere motori che allunghino l’autonomia di navigazione senza consumare un goccio di combustibile. La realtà però oggi è ancora lontana dal pieno raggiungimento di questo obiettivo, anche se sul mercato non mancano le imbarcazioni a propulsione elettrica (ad autonomia limitata) o ibrida. Se volessimo quindi cercare sul mercato una barca di queste, a chi dovremmo rivolgerci? Andiamo a vedere alcuni degli esempi sul mercato.

SAFFIER SE 27

Saffier 27

Una barca completamente a propulsione elettrica, targata Torqueedo, con una propulsione di 4.0 Kw e un autonomia a solo motore che varierà dalle 5 alle 8 ore in base ai regimi di utilizzo (regime da crociera o bassi regimi), un tempo ragionevole per una barca pensata per il day sailing e che sarà capace di importanti performance veliche. www.saffieryachts.com

BALTIC 68 CAFE RACER

Il Cafè Racer sarà un 68 piedi ecologico per un produzione in semiserie, per il primo yacht la consegna è prevista per l’inizio del 2021. La nuova barca sarà dotato dei più recenti materiali da costruzione eco-compatibili e di un gruppo propulsivo a basse emissioni grazie a un’unità di propulsione elettrica da 30kW. L’idrogenerazione, i pannelli solari e le superfici esterne in legno sono pensati per ridurre drasticamente il suo impatto ambientale e sono tra le caratteristiche che rispecchiano uno yacht che vuole affrontare le sfide del 21° secolo. www.balticyachts.fi

SPIRIT 111

Spinta da un sistema Torqeedo Deep Blue 100i, con propulsore elettrico da 100 kW e quattro batterie al litio Deep Blue (sviluppate con BMW) che possono garantire fino a 40 miglia di autonomia alla velocità di otto nodi. Lo yacht è in grado di funzionare fino a quattro giorni all’ancora senza doversi collegare alla rete elettrica di terra o avviare i due generatori di bordo Deep Blue DC da 25kW. Ultima curiosità prima di parlare della barca: anche il tender sarà sospinto da un fuoribordo elettrico, il Torqeedo Cruise 10.0 Tiller, che sviluppa una potenza di 12 kW.

www.spirityachts.com 

DOMANI S30

Grazie al collaudato sistema Torqeedo, il Domani S30 naviga “a motore” in modalità elettrica. Una soluzione ideale per una barca di lunghezza ridotta e ideata soprattutto per il day sailing. Le ore di autonomia, meno di 10 a regime di crociera, sono più che sufficienti per entrare e uscire dal porto considerate le capacità veliche dell’S 30. www.domaniyachts.com 

WINDELO

Questa linea di catamarani di ecologico non ha solo la propulsione, che è ibrida, ma anche la costruzione fatta con un misto di fibre naturali derivate dal basalto. Il motore è ibrido, elettrico e gasolio, un compromesso che, se da un lato non elimina il consumo di carburante del tutto, dall’altro rende queste imbarcazioni più versatili anche per lunghe crociere. www.windelo-catamaran.com

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore e Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore e Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi