developed and seo specialist Franco Danese

Solitaire du Figaro, partiti! Tutti a tifare per Alberto Bona

Questi sono i corsi giusti se vuoi lavorare nella nautica
31 agosto 2020
“Nessuno mi prendeva sul serio ma ora ho 5.000 miglia in solitario sul groppone”
1 settembre 2020

Alberto Bona

Partiti! E’ iniziata la difficilissima regata in solitario a tappe Solitaire du Figaro che si corre sui Figaro 3 foil, con un unico oceanico italiano sulla linea di partenza da la Baie de Saint Brieuc (Bretagna, Francia), il 34enne torinese Alberto Bona su Sebago, tante miglia alle spalle già una Solitaire per lui, con tanta voglia di confrontarsi con il gotha della vela oceanica mondiale. Facciamo tutti il tifo per lui!

Gli iscritti a quest’edizione della mitica regata sono 35 e la prima tappa avrà una lunghezza di 642 miglia, con arrivo ancora a Saint Brieuc, dopo avere doppiato la Wolf Rock (inquietante faro a largo della Cornovaglia) e il più noto Fastnet a sud dell’Irlanda. Una prima prova di fuoco in pratica.

Da Saint Brieuc il 6 settembre si partirà alla volta di Dunkerque, per 497 miglia. Poi il 12 settembre da Dunkerque la flotta farà rotta per Saint Nazaire con un arrivo, dopo 504 miglia, davanti l’estuario della Loira. La quarta tappa invece sarà uno sprint di 183 miglia tra le isole davanti a Saint Nazaire. In totale sono 1826 le miglia teoriche che percorreranno gli skipper in regate.

Il Figaro 3 Sebago

I FAVORITI

Alberto Bona può essere un interessante out sider da tenere in considerazione. Ha già mostrato degli spunti interessanti alla sua prima partecipazione a questa regata e non ha smesso mai di allenarsi sul Figaro 3. Se la dovrà vedere con i mostri sacri della vela transalpina, a cominciare da Armel Le Cleac’h, vincitore di un Vendée Globe che non perde mai la voglia di navigare sui Figaro. Xavier Macaire, l’ex minista Tanguy Le Turquais, il britannico Sam Goodchild e il talento Fabiel Delahaye sono solo alcuni tra i nomi da tenere d’occhio in una flotta stellare.

La vittoria generale della Solitaire du Figaro si assegna con la somma dei tempi di tutte le tappe, risulterà fondamentale quindi la continuità di prestazione e non cadere in cali di tensione che possono costare miglia e tempo prezioso.

Mentre scriviamo Alberto Bona si trova in nona posizione nel gruppo di testa, staccato di 2.9 miglia dal leader provvisorio Xavier Macaire. TRACKING

IL COMMENTO DI AMBROGIO BECCARIA SULLA PRIMA TAPPA

“Ho guardato il percorso e il meteo. Sembra molto divertente, come al solito! La cosa che sarà più dura, come mi diceva Albi a Lorient qualche giorno fa, sarà trovare il momento giusto per riposare, perché bisogna comunque dormire ad un certo punto. Il problema è che su questa tappa ci sarà prima vento da Nord in calo quindi diventeranno fondamentali le correnti, poi una dorsale da attraversare prima dell’arrivo di una nuova depressione con vento da Sud/Sud Ovest. Credo che le prime 20 e 24 ore saranno molto importanti per la classifica, è uno scenario difficile proprio perché una dorsale non è una cosa che attraversi riposandoti! Uno degli obiettivi che si è fissato Albi su questa Solitaire è di rimanere sempre lucido fino al traguardo, credo che su questa tappa dovrà spremersi all’inizio per poi trovare il ritmo e convivere con la barca quando ci sarà vento più stabile. Forza Albi!”

www.lasolitaire.com 

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

 

1 Comment

  1. Nuvola ha detto:

    Interessanti i commenti di Bogi.
    Grazie per averli inseriti
    E buon vento (e un po’ di sana invidia …) per Alberto!
    Speriamo che come Bogi è stato il primo “Itlaiienne” a vincere la minitransat, Alberto sia il primo a vincere la Solitarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi