developed and seo specialist Franco Danese

Mezzo secolo di Swan 37, un classico firmato Sparkman&Stephens

Questo Bavaria guarda al futuro, si chiama C42. FOTO
22 agosto 2020
Italiano ORC a Gaeta: caccia aperta agli scudetti della vela
24 agosto 2020

Quando si parla delle origini storiche di un cantiere come Swan tutti pensano al 36 piedi Tarantella, che fu la prima barca del marchio finlandese nel 1966. Il successore di questo best seller fu il modello che oggi compie esattamente 50 anni, lo Swan 37. Come per il 36’, anche questo porta la firma dello studio americano Sparknam&Stephens, i guru della progettazione degli anni 70’, e non solo di quel periodo. Il 37 è il secondo disegno che S&S fecero per l’allora giovane cantiere, fu lanciato nel 1970 e prodotto fino al 1974.

UNA BARCA VINCENTE

Continua a essere una barca abbastanza ricercata dai veri intenditori, ma in commercio non ce ne sono tantissime, se ne contano circa una sessantina. Altre si possono trovare anche sotto il nome Palmer&Johnson 37, ma solo in USA, dato che il progetto fu realizzato anche da altri cantieri.

La particolarità di questa barca, che alle origini era anche pensata per la regata, era quella di avere un particolare trim tab al timone, una sorta di “coda” dell’appendice regolabile. Non era una soluzione casuale, dato che S&S ne avevamo impiegata una simile per l’Intrepid vincitore della Coppa America. La barca, costruita in vetroresina, si distinse per performance particolarmente importanti, vincendo numerose regate anche in Oceano.

L’estetica era quella tipica dell’epoca RORC, il regolamento di regata in vigore in quegli anni. Barca piuttosto stretta a prua e a poppa, larga al centro con un baglio massimo di 3,17m, comunque molto inferiore se rapportato a un 37 moderno.

Gli slanci di prua sono importanti, mentre la poppa è molto stretta e alta sull’acqua e immerge le sue linee solo quando aumentano vento e velocità. La tuga ricorda molto quella del 36 Tarantella, alta e squadrata ben davanti all’albero.

Gli interni hanno il loro cuore pulsante a centro barca in una dinette raccolta e molto calda, dato che a prua e a poppa i volumi delle cabine sono un po’ più sacrificati.

Oggi continua a trovarsi sul mercato dell’usato qualche Swan 37, la sua valutazione si aggira tra i 50 e i 60 mila euro.

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi