developed and seo specialist Franco Danese

Veloce e per tutti: il divertimento si chiama Melges 15

Signori e signori, ecco a voi gli Scheidt. Quando la vela è un’affare di famiglia
14 agosto 2020
Tre itinerari in barca imperdibili tra Liguria, Toscana e Sardegna
15 agosto 2020

Che caratteristiche deve avere una deriva moderna, veloce e divertente, che sia però adatta a un pubblico ampio e pensata anche per essere impiegata nelle scuole vela? Una risposta è arrivata dagli USA e promette bene.

Il cantiere americano Melges Performance Sailboats, famoso per la produzione di monotipi da regata, ha lanciato sul mercato una deriva di 15 piedi, il Melges 15, adatta ai più giovani, alle scuole vela e non solo.

Il progetto è degli “archistar” Reichel/Pugh, studio di designer cult specializzato nel disegno di barche sportive di ogni misura. Il risultato è una deriva che negli intenti vuole essere facile da gestire, adatta anche ai meno esperti, ma al tempo stesso adrenalinica con prestazioni frizzanti.

Un mix di caratteristiche tutt’altro che facile da ricreare, ma come sempre in questi casi è la ricerca del compromesso giusto la cbiave del successo di una barca.

IL DESIGN

Per ottenere questo obiettivo i progettisti hanno concepito una carena dalla forma piatta che facilità la planata al lasco e aumenta il momento raddrizzante di bolina, grazie anche alla presenza di un piccolo spigolo all’estrema poppa. Una carena così pensata è chiaro che abbia tra i suoi primi obiettivi la stabilità, un elemento molto importante per l’utilizzo nelle scuole vela, dove i primi bordi sotto gennaker saranno protetti da una carena “docile” ma comunque capace di prestazioni di rilievo.

Forse la barca perderà qualcosa in termini di spunto nelle brezze leggere, ma essendo una deriva nata anche per gli esordienti nel mondo della vela la priorità era quella di offrire una carena all round capace di essere versatile in differenti situazioni.

L’equipaggio navigherà sfruttando le cinghie in pozzetto per “schienare” e non sarà necessario l’utilizzo del trapezio. Una scelta questa abbastanza importante: eliminare il trapezio significa aprire il mezzo anche ai meno giovani, o comunque a tutta quella fascia di pubblico che magari ha poca esperienza di derive.

Molto interesanti anche i volumi di prua pensati dai progettisti: la barca ha delle uscite anteriori piuttosto potenti, anche e soprattutto nella parte immersa.

Questi volumi garantiscono una riserva di galleggiabilità importante quando la barca navigherà alle andature portanti, sotto asimmetrico, con brezza fresca.

La prua tenderà a immergersi meno sotto la spinta della barca e a restare alta favorendo la planata e evitando spiacevoli ingavonamenti che porterebbero alla scuffia.

Il piano velico è all’insegna della più totale semplicità e prevede una randa square top di 8,7 mq e un fiocco di 3,7, più un asimmetrico di 14,5 mq. Importante la misura del bompresso, superiore al metro: servirà ad avere un più facile controllo sul gennaker alle portanti ,allontanandolo dai rifiuti della randa per una più facile gestione dell’equipaggio.

I NUMERI

Cantiere: Melges

Progetto: Reichel/Pugh

Lungh. f. t.: 4,57 m

Baglio massimo: 1,67 m

Pescaggio: 0,8 m

Dislocamento: n.d.

Randa: 8,7 mq

Fiocco: 3,7 mq

Asimmetrico: 14,5 mq

Prezzo: 10.390 euro IVA esclusa

www.melges.com

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi