developed and seo specialist Franco Danese

TAG Heuer VELA Cup destinazione Caprera: siete pronti per la festa più cool dell’estate?

500 volte VELA! Il nuovo numero del Giornale della Vela è in edicola e in digitale!
30 luglio 2020
Un Oceanis così non si era mai visto. FOTO
30 luglio 2020

Vi è piaciuta la TAG Heuer VELA Cup di Chiavari? Vi siete divertiti? Volete replicare l’esperienza in uno dei posti più belli del Mediterraneo, in una regata/veleggiata in stile caraibico con festa sulla spiaggia? Allora abbiamo quello che fa per voi, la VELA Cup di Caprera in programma per il 24 agosto.

Perché farla a Caprera? Per i motivi che scoprirete in questa pagina e perché secondo noi è il posto ideale per la nostra filosofia di “Smart Funny Sailing Race”, ovvero una manifestazione dove si mischia sano agonismo, divertimento puro e bellezze naturali. Non vi basta? Abbiamo fatto di più. Se volete raggiungere Caprera via nave abbiamo pensato a tutto: come già per l’edizione 2019, anche quest’anno è stata attivata la convenzione con la compagnia Moby Lines. Fino a Olbia (partendo da Livorno, Piombino, Genova o Civitavecchia dal 16 al 21 agosto) il traghetto Moby/Tirrenia è gratis al 100% per te, il tuo equipaggio (fino a 7 persone) e pure la tua macchina! La stessa cosa sarà per il ritorno, dal 25 al 30 agosto. 

TRAGHETTO GRATIS PER OLBIA: come fare in 3 step

  • FASE 1: Per prima cosa andate sul sito VELA Cup (velacup.it) e cliccate sulla tappa di Caprera. Qui completate la preiscrizione con tutti i vostri dati e la vostra mail (scrivetela bene, è importante)
  • FASE 2: Una volta completata la fase 1 vi arriverà una mail sull’indirizzo che avete indicato. A questo punto cliccate e completate l’iscrizione con il pagamento della quota (a seconda della lunghezza della barca)
  • FASE 3: Dopo aver perfezionato il pagamento, dovrete aprire la ricevuta dove troverete il link per scaricare il modulo da stampare, compilare, scansionare e inviare a convenzioni.milano@moby.it. Durante la compilazione in alto nello spazio del numero “progressivo” inserite il vostro numero d’ordine.

ISCRIVITI SUBITO 

LE MERAVIGLIE DI CAPRERA, TRA STORIA E NATURA

Gettate l’ancora nelle acque della cala naturale di Porto Palma, con il tender raggiungete il pontile, venite a salutarci (noi saremo lì già dalla domenica 23 per il perfezionamento delle iscrizioni: ci sarà anche un chiosco bar per dissetarvi!) e partite all’esplorazione di Caprera. A seconda che abbiate voglia di immergervi nella storia o in acque cristallo, abbiamo pensato per voi due itinerari differenti.

SE AMATE LA STORIA
Un piccolo ripasso di storia: il 2 giugno del 1882 si spegneva a Caprera Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due mondi. La sua salma giace nel cosiddetto Compendio garibaldino, il luogo in cui il Generale avviò la sua azienda agricola e costruì la dimora in cui visse con i suoi familiari, dal 1856 all’anno della sua morte. Oggi è un museo imperdibile (http://www.compendiogaribaldino.it), per entrare nella mente di chi ha contribuito a “fare l’Italia”. A piedi, da Porto Palma, ci vuole una mezz’oretta.

Se decidete di visitare il compendio passate per il borgo di Stagnali (10 minuti da Porto Palma), vi aspetta un gioiellino, ovvero il Museo del mare e delle tradizioni marinaresche . Nel Museo sono presenti fotografie, documenti ed oggettistica, oltre a tutto ciò che riguarda il recupero della cultura antica locale, indissolubilmente legata al mare e quanto ha attinenza con esso. Attraverso un percorso cronologico si cerca di ricostruire – attraverso le conoscenze recuperate grazie all’aiuto di molte persone, che sono state depositarie di questa cultura – la storia compelta, in modo semplice e diretta, della comunità maddalenina e dell’Arcipelago, a partire dal neolitico fino ai giorni nostri.

Cala Andreani: fonte http://www.lamaddalenatour.it

SE CERCATE IL RELAX
A Caprera vi sembrerà di essere in Paradiso. Acque azzurra, roccia gialla, macchia mediterranea. Una volta scesi a Porto Palma vi consigliamo, se volete un po’ di relax e non avete voglia di “sbattervi”, di stendervi nella spiaggia a est del pontile.

Se invece volete conquistarvi un bagno rigenerante dopo un po’ di trekking sappiate che a poche decine di minuti a piedi a sud-est raggiungerete posti splendidi come Cala Conchiglia, Cala degli Inglesi, la Spiaggia i due Mari e Cala Caprese. Imperdibile anche Cala Andreani e la Spiaggia del Relitto, famosa, oltre che per la sua sabbia bianca e sottile, per la presenza sulla riva di uno scheletro di una nave antica che trasportava carbone fatta arenare dopo un incendio scoppiato a bordo.

La TAG Heuer Vela Cup IN PILLOLE

Chi può partecipare

Qualsiasi tipo di barca di ogni dimensione, senza limitazioni d’età, burocrazia, complicazioni tecniche, con classifiche in base alla lunghezza. Non serve il certificato di stazza.

Classifiche

In raggruppamenti omogenei in base alla lunghezza in due categorie, “classe crociera” (vele bianche, escluso Code 0) e “classe regata” (Code 0, spi, gennaker, ecc).

Ci sarà poi una classifica speciale per le imbarcazioni “vintage” divise in “epoca” (costruzione anteriore al 1969) e ”classiche” (costruzione anteriore al 1988.

Premi

Tenetevi forte perché questa è solo un’anticipazione e tutti i premi in palio (per quasi tutti i partecipanti) ve li sveleremo a brevissimo. Vi anticipiamo solo che verranno premiati i primi tre di ogni raggruppamento delle due categorie classe “crociera” e “classe regata”, premi alle barche Vintage nelle due categorie “epoca” (costruite prima del 1969 e “vintage” (prima del 1989). Verrà premiato anche il primo classificato che avrà ottenuto la migliore performance (calcolata con un sistema ad handicap segreto) tra tutte le barche partecipanti; il primo in tempo reale delle categorie classe crociera” e “classe regata”; la barca più elegante (premio Gentlemen Yachting); e come vi anticipavamo ci sarà un premio anche per l’ultimo classificato, come nel verso spirito della VELA Cup.

TUTTE LE INFO IN AGGIORNAMENTO SU www.velacup.it 

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi