Sette dritte per una crociera diversa a zonzo tra Liguria e Toscana

toscanaQuest’anno sarà all’insegna delle cosiddette vacanze di prossimità. Vi diamo sette dritte (e chicche) per la vostra crociera lungo le coste della Liguria e della Toscana, per riscoprirle al meglio…

Lavagna_Casa_Carbone_01CASA CARBONE
Lavagna, Liguria Una dimora fin de siècle protetta dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) che custodisce con fedeltà e calore l’atmosfera domestica e il gusto dell’abitare di un’epoca passata. Tempere parietali e vivaci pavimenti a terrazzo accolgono oggetti d’arte, ceramiche e arredi che compongono un’intima e animata cornice per un importante nucleo di dipinti di scuola ligure del XVII secolo.

1MonterossoRADA DI MONTEROSSO
Cinque Terre, Liguria Vicino al centro di Monterosso, borgo delle Cinque Terre in provincia di La Spezia, c’è il Porto di Levante, un moletto che spunta dalla costa a E del borgo e rispetto al quale è cospicua una grande torre quadrangolare. Si può dar fondo nelle vicinanze o davanti alla spiaggia in 1-3 metri d’acqua su sabbia e rocce, buon tenitore. Ideale se si desidera scoprire una zona ancora non abbastanza valorizzata, rispetto alla sua bellezza.

Capraia_calarossa_001CALA ROSSA
Capraia, Arcipelago Toscano Prendete come riferimento Punta Zenobito, l’estremità meridionale di Capraia: sul suo lato Nord Est si apre questa cala, larga circa 100 metri e affascinante approdo, reso unico dal contrasto tra roccia grigia di origine vulcanica e il rosso vivo del basalto. Attenzione però, il fondale è cattivo tenitore. Anche per questo è considerato un ancoraggio da bel tempo, se non addirittura adatto solo per trascorrere la giornata, puntando a riparare la notte in porto o nella baia antistante, dove c’è anche un sicuro e comodo campo boe.

felciaieSPIAGGIA DEL FELCIAIO
Isola d’Elba, Toscana Una piccola perla che si è mantenuta intatta nel tempo. è infatti una caletta ancora selvaggia dove la presenza dell’uomo non ha alterato gli antichi equilibri e dove è possibile godere in pieno di quiete e relax. Da qui è possibile scorgere il panorama della costa sud-ovest dell’isola. La spiaggia è completamente libera, non ci sono stabilimenti balneari nè noleggi, mentre da poco è stato aperto un bar. È una spiaggia di sabbia mista a piccoli sassolini. Sulla parte destra della spiaggia una scogliera forma una specie di piscina.

Vigneto sull'Isola d'ElbaIL VINO DELL’ELBA
Isola d’Elba, Toscana Un tempo la coltura della vite era la principale attività dell’isola: negli ultimi decenni i terreni dediti all’agricoltura si sono ridotti, ma è migliorato notevolmente il livello dei vini. Aleatico, rosato, ansonica, rosso, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

imgOSTERIA DEL NOCE
Isola d’Elba, Toscana Un pezzo di Liguria all’isola d’Elba sulle colline di Marciana Castello, sopra l’omonima Marciana Marina. Dal porto ci si arriva in un quarto d’ora di taxi o autobus. La vista è mozzafiato e i due titolari liguri dell’Osteria del Noce mischiano la cucina della loro regione con quella toscana e sarda. Potrete mangiare gnocchi di castagne con ricotta e bottarga e antipasto del leudo, poi un bel pagello alla ligure. Per finire, crema catalana, spendendo sui 30 euro a testa. Tel. 0565 901284

spiaggia-di-cala-piccolaCALA PICCOLA
Argentario, Toscana È una bella baia sabbiosa posta 2 miglia a sud di Punta Cala Grande, sulla costa grossetana dell’Argentario, e all’interno della quale è possibile dar fondo davanti alla spiaggia. Molto bello anche il sabbioso arenile di Isola Rossa, posto poco più a sud. Da qui potete partire alla scoperta delle bellezze delle cittadine del promontorio toscano, da Port’Ercole e Santo Stefano.

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su