developed and seo specialist Franco Danese

Cosa vi serve per navigare sicuri ai tempi del coronavirus

Scivolone spiagge liguri: a Genova i distanziatori sono di plastica e li porta via il mare
5 giugno 2020
VIDEO “Qui nascono le barche del futuro: veloci, leggere, ecologiche”
5 giugno 2020

Dal 3 giugno si può navigare in tutta Italia, altri paesi hanno aperto o apriranno le frontiere: per farlo tranquilli e sicuri ai tempi del coronavirus, a bordo, non dovrà mancare, secondo noi, un kit base del velista responsabile, che potrete comporre con poche decine di euro. Autocertificazioni e altri documenti richiesti da specifiche ordinanze regionali o da altri paesi (e norme di buon senso) a parte, ecco che cosa non dovrebbe mancare a bordo per avere una barca “covid-Free”.

IL KIT BASE DEL VELISTA RESPONSABILE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Guanti da lavoro. Sono fondamentali in porto e in manovra di ormeggio e disormeggio, quando potreste venire a contatto con il personale (lancio trappa, cime, etc): non sono vi proteggeranno dal virus, ma anche dallo sporco e dalle alghe che solitamente attecchiscono sulle cime di ormeggio. E’ importante che siano sufficientemente resistenti, a protezione totale e che vi garantiscano una buona sensibilità. No al lattice, si alla gomma o al neoprene. Con pochi euro di spesa sarete tranquilli.

Mascherine. Se è vero che la barca è come una casa, e quindi, se siete a bordo con congiunti, famigliari, co-residenti, non vi servirà indossare le mascherine. Diverso se navigate con amici e conoscenti (e non) e quando entrate nei porti dove verrete in contatto con estranei. Ma quale è quella giusta da utilizzare in barca? Vi consigliamo la mascherina chirurgica: spruzzi e umido la distruggono letteralmente. Meglio una mascherina in tessuto, le trovate nei negozi di abbigliamento, oppure composte da sintetico all’esterno e in tessuto non sintetico all’interno (anche noi ne abbiamo una in omaggio se acquistate il nostro “kit viaggio VELA”).

Igienizzante. Periodicamente dovrete operare una sanificazione delle parti più “toccate” della barca: manovre, winch e maniglie, salpancora, strumenti, timoni. Tenete sempre a bordo una soluzione alcolica dall’80% al 70% (potreste utilizzare anche un nebulizzatore), ma fate attenzione che sia un prodotto approvato dalle autorità sanitarie. Un prodotto tipo l’Amuchina ha il 74% di alcool e va benissimo. Utilizzatelo spesso per lavarvi le mani.

Scarpe lavabili
. Si parla di igienizzazione delle mani, spesso ci si dimentica dei piedi. Situazione classica in crociera, dove si sale e scende spesso dalla barca, nei marina e a terra. Ecco perché è fondamentale avere un buon paio di scarpe lavabili: siano esse tipo Crocs o da barca tipo Sperry non conta, è importante che possiate lavarle, sanificarle e che asciughino in fretta. Utilizzate ciabatte aperte? Prima di salire a bordo, ricordatevi di lavarvi i piedi, sempre.

Pantaloni corti. Sempre preferibili rispetto a quelli lunghi, che possono impregnarsi di sporcizia a terra che vi porterete a bordo.

Termometro. Qui vale la pena investire qualche euro di più: un modello “a pistola” a infrarossi digitale vi garantisce tempi di misurazione di pochissimi secondi. Non sarà assolutamente un peso prendere la temperatura a voi e al vostro equipaggio.


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore e Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore e Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi