L’Occitane spicca il volo: il foiling sensazionale dell’Imoca firmato Manuard

La flotta Imoca 60 è tornata in acqua in Francia, in preparazione di quella che probabilmente sarà l’unica regata prima del Vendée Globe (partenza 8 novembre), la Vendée-Arctique-les Sables d’Olonne.

Tra le barche che hanno ripreso per prime l’attività c’è L’Occitane di Armel Tripon, uno degli Imoca 60 di ultima generazione di più recente varo. Si tratta di un progetto di Sam Manuard, il guru dei Mini 650 e dei Class 40, ed è una barca dotata quasi di un vero scow a prua, zona dove i volumi sono stati estremizzati. I foil sono forse i più grandi dell’intera ultima generazione Imoca, e i risultati delle prime navigazioni sono impressionanti in termini di stabilità del volo.

https://www.facebook.com/ArmelTriponSkipper/videos/615212945784338/


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su