developed and seo specialist Franco Danese

Attenzione al pesce palla velenoso che sta invadendo l’Italia

PROVATA. Italia Yachts 11.98, quando navigare bene a vela è la cosa più importante. FOTO e VIDEO
17 maggio 2020
Pannelli solari: quello che dovete sapere prima di montarli a bordo
17 maggio 2020

pesce pallaE’ allarme in mar Mediterraneo, ed in particolare lungo le coste italiane, per la proliferazione del Pesce Palla Maculato (o argenteo, nome scientifico: Lagocephalus Sceleratus). Difficile da distinguere rispetto al Pesce Palla comune, la sua presenza in acque italiane è stata registrata per la prima volta nel 2013, nell’isola di Lampedusa. Ora si sta espandendo, sono frequenti gli avvistamenti e le catture nel sud Italia (Golfo di Napoli, Calabria, Puglia) ed è arrivato anche al nord, in Tirreno e Adriatico.

Velenossimo, è difficile riconoscerlo da quello comune (Lagocephalus Lagocephalus, comunque tossico seppur in modo minore). Ha invaso buona parte del bacino levantino, creando seri problemi ecologici, economici e sanitari in paesi come Grecia, Cipro, Turchia, Libano, Israele, Egitto, dove si sono registrati diversi casi di intossicazione alimentare, alcuni dei quali letali.

Come riconoscere il Pesce Palla Maculato? Si riconosce rispetto al Pesce Palla commestibile per la presenza di puntini scuri sul dorso e per una banda argentea sui fianchi. E’ chiamato Pesce Palla perché quando si sente minacciato, si gonfia rapidamente, ingerendo velocemente molta acqua (se è fuori dall’acqua ingerisce aria). Grazie a questo il Pesce Palla si difende dall’attacco di altri pesci predatori.

Cosa fare se avete catturato un Pesce Palla? Ovviamente evitatene il consumo, separatelo dagli altri pesci che avete eventualmente pescate, fotografatelo e mandate una mail con lo scatto e il luogo della cattura all’indirizzo mail pescepalla@isprambiente.it

QUI VI SPIEGHIAMO, NEL DETTAGLIO, COME RICONOSCERE IL PESCE PALLA VELENOSO

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore e Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore e Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi