Massima precisione, zero manutenzione! Conoscete gli anemometri a ultrasuoni?

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

anemometri a ultrasuoniSapete che i nuovi anemometri a ultrasuoni stanno rivoluzionando il mercato? Ve ne abbiamo già mostrato una versione in anteprima per derive in un video QUI, in una delle nostre visite al METS, quando ancora si trattava di dispotivi pionieristici.

L’ anemometro  si aggiorna dopo 170 anni!

L’anemometro-segnavento a ultrasuoni racchiude in un solo strumento le due funzioni fino ad oggi ottenute con la banderuola a freccia e del mulinello a coppette, quest’ultimo inventato nel 1846 da J. Robertson. Da 170 anni, “il mulinello”, trova largo impiego nella nautica, non patisce lo sbandamento ed è omnidirezionale. La nuova tecnologia a ultrasuoni sta per aggiornare questo onorato strumento di bordo.

Anemometri a ultrasuoni: precisione e tolleranze eccezionali

Gli anemometri a ultrasuoni non hanno errori di misura a bassi e alti regimi, non soffrono l’ effetto giroscopio. Precisioni dell’ordine di 0,25 nodi, dalla bava di vento di 0,5  fino agli 80 nodi. L’elettronica fa la media di una decina di valori al secondo, riportando valori affidabili anche sotto raffica.  I dati sono trasmessi via filo o wireless in plancia. Alcuni modelli misurano anche la temperatura, umidità e pressione, diventando a tutti gli effetti delle stazioni meteo complete. Risolti i problemi dei primi esemplari, legati a pioggia e condensa.

Nessuna parte meccanica, zero manutenzione

Nessuna parte meccanica in movimento a rischio rottura o inceppamento. Non ghiacciano d’inverno, non vengono danneggiati dai volatili, sono stagni. Esponendo molta meno superficie al vento, non c’è nemmeno rischio che vengano strappati via. Consumano pochissimo. Alcuni modelli sono autonomi, senza fili, e integrano un loro pannello solare, quindi nessun cavo da passare nell’albero.

Come funziona? Misura la velocità del suono

Con un microfono e un altoparlante, in asse, a distanza nota, si misura la velocità del suono nell’aria (668,3 nodi a 20°). Se, rispetto all’asse strumento, a muoversi è l’aria stessa (vento), la differenza di velocità misurata sarà la misura del vento apparente. Al posto di microfono e altoparlante si usano due “trasduttori” piezoelettrici che operano le due funzioni alternativamente, oppure un si usano meno trasduttori e una superficie a cupola di rimbalzo.

Determinare direzione del vento

Gli ultrasuoni si utilizzano sia per poter fare misure ad alta frequenza che per evitare i disturbi generati dal vento e dai rumori sui microfoni. Utilizzando due coppie di trasduttori perpendicolari, o una triade, è possibile determinare con anche la direzione del vento. La precisione di molti strumenti è di 1 grado.

Uno sguardo al passato, il marinaio osserva le vele e il mare… 

Poiché questa è la rubrica del vivere a bordo, non può mancare uno sguardo al passato. Per i puristi o il  crocierista medio, le vele e il mare sono il segnavento e l’anemometro naturale. Una ripassata alla scala Beaufort,  i filetti o il nastro della vecchia audio-cassetta annodato alle sartie, bastano sicuramente per navigare, ma….

Uno sguardo al futuro. Ci saranno vele intelligenti, piene di anemometri 

…Per grandi prestazioni, regate e altura, occorre guardare al futuro. Oltre alle soluzioni smart come la app di Calypso che mostra i dati del sensore direttamente sul telefono via bluetooth, la natura  puramente elettronica degli anemometri a ultrasuoni, ne consentirà la rapida miniaturizzazione. Alberi e vele diventeranno intelligenti, zeppi di mini-anemometri installati nei punti strategici, per restituire in tempo reale la velocità e direzione laminare nei punti strategici di tutto il piano velico. I trimmer leggendo i dati potranno effettuare regolazioni di fino. I computer di automazione di bordo, potranno regolare in automatico le vele facendo in sostanza quello che oggi si fa a occhio guardando i filetti.

COSA SI TROVA SUL MERCATO

Ultrasuoni, senza fili, solare, RADIO OCEAN CV7SF, 912€, QUI

Ultrasuoni con Stazione Meteo AIRMAR TECNOLOGY 200WX, 1775€, QUI (va precisato che le Weather Stations Airmar sono sensori senza parti in movimento in grado di rilevare non solo il vento ma anche dati meteo come umidità e pressione in aggiunta a dati quali GPS, bussola, rollio e beccheggio)

Ultrasuoni per derive CALYPSO Ultrasonic Portabile, 499€, QUI

Ultrasuoni LCJ Capteurs, 630€, QUI

Soluzione classica a basso prezzo: filetti vele Plastimo, 12€, QUI

Luigi Gallerani

Questo articolo fa parte della rubrica “Vivere a bordo”. Qui sotto i temi che abbiamo già trattato:

– SCALETTE D’EMERGENZA, QUALI SONO LE MIGLIORI E QUANTO COSTANO

– COME SCARICARSI IL METEO OFFLINE CON UNA RADIOLINA

– LE PAURE DI CHI SALE A BORDO PER LA PRIMA VOLTA

– I PERICOLI DELLE STUFE FAI-DA-TE IN BARCA

– DODICI TRUCCHI A BASSO COSTO PER SCONFIGGERE L’UMIDITA’ A BORDO

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti del Giornale della Vela, insieme con Barche a Motore e Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro!

Sostienici anche su Barche a Motore e Top Yacht Design!

——————————————————

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER, E’ GRATIS!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Guida al rollafiocco - SVB Marine

Quello che ti serve sapere sul tuo rollafiocco

Il rollafiocco, noto anche come avvolgifiocco, è tra le attrezzature indispensabili per le barche a vela. Nello shop di SVB Marine puoi trovarne di nuovi da acquistare, ma anche i pezzi di ricambio per rimettere a nuovo il rollafiocco che

Registrati



Accedi