developed and seo specialist Franco Danese

Ice Yachts Seventytwo, il cat nato per stupire tra lusso e prestazioni

svezia
Coronavirus, disdici il charter estivo in Svezia? Difficile rivedere la caparra
23 aprile 2020
Vela post-lockdown: qualcosa si muove, ma non nel verso giusto
23 aprile 2020

Ice Yachts è un cantiere che, fin dalla sua nascita, si è posto l’obiettivo di stupire il pubblico con barche non convenzionali e dall’estetica, e performance, molto ricercate. Già da tempo attivo, oltre che nei monoscafi, nel mondo dei cat, con un 61 e un 67 piedi già varati, adesso il brand italiano punta ancora più in alto presentando una barca che non passerà inosservata. Stiamo parlando del nuovo Ice Cat Seventytwo, un vero cavallo di razza Ice Yachts.

L’IceCat seventytwo, che avrà pure una sorellina di 62 piedi, sarà un prodotto 100% Made in Italy, verrà infatti interamente realizzato dall’esperta manovalanza dell’avveniristico cantiere cremonese di Ice Yachts, appositamente dedicato alla linea di multiscafi. Il cat verrà poi varato nel bacino della zona porto di Cremona da cui discenderà il grande fiume, il Po, per l’alberatura definitiva a Ravenna.

CONCETTO E DESIGN

L’IceCat seventytwo rappresenta un deciso passo avanti nel design dei catamarani con spunti dal mondo automotive e nasce dal fortunato incontro tra Ice Yachts e lo studio Micheletti+PartnersLo scafo ha linee filanti, molto slanciate, caratterizzate da una pulizia formale quasi minimale e da un’essenzialità pratica al servizio delle massime performances. L’obbiettivo non troppo velato è di ottenere una barca capace di arrivare a oltre 30 nodi di velocità massima. La ricercata sportività ed ergonomia di ogni angolo permette di racchiudere in una barca dalle caratteristiche di navigazione così eccellenti, i comfort che un multiscafo di oltre 70 piedi deve avere.

La coperta è pulitissima ed essenziale e permette di avere strumentazioni, comandi e manovre lì dove servono, lasciando tanto spazio ad ospiti ed equipaggio. Il pozzetto, allo stesso livello della dinette, crea una continuità totale tra interno ed esterno, fruibile in qualsiasi condizione e nella massima sicurezza. Uno degli elementi distintivi che racchiude in sé i valori di praticità e vivibilità a bordo è il bimini, estremamente slanciato e aggettante perché sorretto da due modernissimi montanti ad arco. L’imbarcazione è alta sull’acqua con tanto volume negli scafi e le carene potenti sono studiate per ridurre al minimo il rischio di ingavonamento. Parlando di design esterno, le ampie finestrature presenti sulle murate garantiscono una elevatissima luminosità ed un contatto ravvicinato con il mare. Il layout out interno prevede due accessi per scafo per garantire massima privacy e flessibilità nella vita a bordo. Lo scafo di sinistra consiste in una zona equipaggio a poppa con entrata privata, dove si trova una spaziosa cabina con bagno. La cabina dell’equipaggio è direttamente connessa alla zona cucina, molto ampia e attrezzata al meglio, in modo da cerare una zona operativa separata. Dalla seconda entrata a prua si accede alla cabina ospiti VIP, molto spaziosa con letto matrimoniale e bagno con doccia dedicato. Nello scafo di dritta, a poppa, si trova la cabina armatoriale con zona letto, una cabina armadio molto ampia e luminosa e una bagno con doccia. A prua invece, sempre con ICECAT seventytwo entrata separata, si trova la seconda cabina ospiti con letti a castello e bagno con doccia. La separazione degli spazi interni è stata studiata per dare agli ospiti un esperienza unica a bordo senza compromettere il comfort e la funzionalità.

COSTRUZIONE

Scafo e coperta sono interamente costruiti in sandwich di materiali compositi. Si utilizza tessuto quadriassiale di carbonio impregnato con infusione sottovuoto multistep di resina epossidica e anima in Corecell espanso a grammatura e spessore variabili. La tecnica dell’infusione in multistep per la linea degli Ice Cat (infusione sulla pelle esterna, incollaggio anima sottovuoto, infusione sulla pelle interna) è stato scelto in quanto permette di ottenere un controllo ottimale del laminato con una massima percentuale di resina finale, necessaria per ottenere minimo peso e massime caratteristiche meccaniche del laminato.

Lungh. f.t. 22 metri

Larghezza 9,8 metri

www.iceyachts.it

STAI A CASA, LEGGI VELA, FAI DEL BENE

Se ti abboni al Giornale della Vela, noi doniamo 10 euro all’Ospedale San Raffaele di Milano per far fronte all’emergenza coronavirus

ABBONATI SUBITO QUI!

——————————————————

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi