La vela si ferma. Rinviate o cancellate le principali regate internazionali

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Cancellati, rinviati o sospesi. La vela si adegua all’emergenza Covid19 e chiude i battenti, cancellando o rinviando tutti gli eventi locali, nazionali o internazionali che erano in calendario.

Nello specifico le grandi regate internazionali coinvolte sono  Campionati del Mondo della classe 470 (16-21 marzo), la regata olimpica del Trofeo Princesa Sofia (27 marzo – 4 aprile), la Coppa del Mondo di vela di Genova (11-19 aprile), la 44Cup Portorose (22-26 aprile), il GC32 Racing Tour in Oman (25-29 marzo), l’America’s Cup World Series di Cagliari (22-26 aprile). Dopo una fase di incertezza, dovuta anche al tentennare del governo, anche in Francia sono in fase di annullamento o rinvio i principali eventi d’altura come lo Spi Ouest France di Pasqua, la Massila Cup, lo SNIM, la Solo Maitre CoQ.

Insomma la vela si ferma come del resto era inevitabile. A chi in queste ore, soprattutto sui social, si domanda come mai alcuni atleti professionisti stiano continuando ad allenarsi, ricordiamo che gli atleti professionisti di rilievo nazionale e partecipanti a un evento internazionale, come per esempio i velisti di Luna Rossa o quelli della nazionale olimpica, possono continuare ad allenarsi come previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio in tema di coronavirus e atleti professionisti. Ciò non significa che lo faranno ma per loro è prevista un’eccezione data la loro posizione eccezionale.

Al momento infatti le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono confermate anche se lo scenario attuale non permette di fare previsioni. Saltando il Trofeo Princesa Sofia e le regate di World Cup di Genova si complica però non poco il tema delle selezioni delle nazioni e delle selezioni interne. La federvela mondiale e quella nazionale lavoreranno su una soluzione non appena gli scenari di una possibile ripresa degli eventi lo consentirà.

ABBONATI SUBITO QUI!

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'equipaggio di Ineos Team Britannia sarà vestito da Henri Lloyd per l'America's Cup 2024

Ecco cosa indosseranno i campioni della Coppa America 2024

Manca sempre di meno all’appuntamento con l’America’s Cup 2024 che si terrà nelle acque antistanti Barcellona. Come si vestiranno i componenti dei team e degli equipaggi della Coppa? Nonostante molti marchi e team non abbiano ancora svelato i dettagli, siamo

Registrati



Accedi