developed and seo specialist Franco Danese

Per il bene dei velisti: buon lavoro alla nuova associazione The Laser Class

Quando la scuffia è rovinosa e diventa una “capriola”. VIDEO
29 febbraio 2020
La lettera: “Il prossimo a cui vedo tirare una sigaretta in mare finisce male”
2 marzo 2020

Uno squarcio di sole su un cielo in tempesta. Potremmo definire così la notizia della nascita della nuova associazione della classe Laser internazionale, denominata The Laser Class, dopo che ILCA (International Laser Class Association) è entrata in contrasto con lo storico cantiere produttore, Laser Performance, accusato di produrre barche non in rigida monotipia e di non essere disponibile alle ispezioni richieste. La stessa ILCA ha deciso quindi di aprire la costruzione del Laser, denominato adesso Laser Dinghy, a 9 differenti cantieri. Secondo i velisti una scelta che mette ancora più a repentaglio la monotipia della classe dato l’altro numero di produttori.

Da qui la scelta dei praticanti della classe Laser di organizzarsi in una nuova associazione, più rappresentativa delle esigenze dei velisti e democratica nelle decisioni, un’associazione il cui presidente sarà lo svizzero Heini Wellmann, con l’italiano Francesco Marrai nel comitato consultivo. A questo punto la domanda è: World Sailing, la federvela mondiale, prenderà in considerazione la nuova associazione, mettendo da parte l’ILCA?

IL COMUNICATO DI THE LASER CLASS

Benvenuti alla Classe Laser. O dovrei dire, benvenuti all’originale One Design Laser Class che tutti noi volevamo. Vorrei che non dovessimo percorrere questa strada, ma è giunto il momento che la più grande classe di derive sia anche la più democratica e la più rispettata. Molti in tutto il mondo sono appassionati della nostra amata barca Laser e vogliono far parte di una comunità in cui far sentire la loro voce. La Classe Laser è la vostra casa. Unisciti a noi e lasciaci tornare alla gioia della navigazione con il Laser”.

Heini Wellmann
TLC Presidente ad interim

“La TLC è dedicata al severo One Design Laser e mantiene l’accessibilità a basso costo alla vela Laser con forniture regolari e prezzi competitivi di barche e parti di ricambio. Di seguito troverete un elenco dettagliato dei punti che intendiamo affrontare nella nostra nuova missione:

1. 1. Una classe democratica e trasparente al servizio dei nostri membri, senza distinzione di sesso, capacità, geografia o reddito.

2. 2. Promuovere il marchio iconico Laser e mantenere la posizione di Laser come la deriva da regata più popolare al mondo, in particolare per le Olimpiadi.

3. 3. Sostenere e aiutare a far crescere la classe Laser per i velisti Standard, Radial e 4.7 in tutto il mondo, basandosi rigorosamente sui criteri del One Design.

4. 4. Garantire l’accessibilità mantenendo il costo delle barche e dei componenti Laser il più basso possibile, senza compromettere la qualità e la sicurezza.

5. 5. Sostenere l’innovazione che migliorerà la qualità e la sicurezza, nel quadro dei principi del One Design. Tutte le modifiche devono essere approvate dalla maggioranza dei membri.

6. 6. Aiutare a preparare e sostenere piani di supporto per tutte le fasi dello sviluppo della vela: dalla vela junior e giovanile, ai club, ai capitani e infine alle regate olimpiche.

7. 7. Organizzare e sponsorizzare regate ed eventi di regata

8. 9. Stabilire programmi per sviluppare la navigazione con il laser nelle regioni del mondo sottorappresentate

9. 9. Collaborare con i costruttori e gli sponsor per sostenere i piani di crescita e gli eventi di Laser sailing

10. 10. Sostenere ed essere una fonte di informazioni per i marinai

11. 11. Essere sensibili e responsabili nei confronti dell’ambiente in tutte le iniziative e attività

12. E soprattutto, sostenere i marinai Laser per costruire una comunità responsabile e impegnata che abbia l’amore della navigazione Laser come legame comune.

www.thelaserclass.com

 

1 Comment

  1. Luca Cesena ha detto:

    Quindi si arriverà ad avere le classi Laser One design e ILCA Dyngi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi