developed and seo specialist Franco Danese

Per migliorarti sugli skiff… a Milano c’è un evento giusto per te

TECNICA Come scegliere la canna giusta per pescare dalla barca
13 febbraio 2020
BARCHE USATE Vendono tre Bavaria a prezzi molto interessanti
14 febbraio 2020

Tre clinic a Milano dedicati alla conduzione, la messa a punto e la tattica sugli skiff organizzati da Phi!Number e Associazione Italiana Classe 4000. Il prossimo appuntamento, dedicato al setting di barca e albero, vedrà la presenza di docenti d’eccezione come Roberto Spata, Duccio Colombi e Leonardo Zaggia

L’attivissima Associazione Italiana Classe 4000 – lo skiff doppio progettato dall’inglese Phil Morrison inizialmente prodotto dalla Laser Performance Europe – fu testimone di un grande successo. Da alcuni anni, con un alcuni aggiornamenti e la spinta del brand inglese Rooster del campione britannico Steve Cockerill, il 4000 ha perso la desinenza “laser” ed è tornato a far parlare di sé grazie a una linea più aggressiva e alle intrinseche doti tecniche della barca.

Di fatto gli ingredienti di questo skiff sono semplici: rigida monotipia, uno scafo solido e planante divertente al lasco e tecnico di bolina, e un vincente sistema di equalizzazione dei pesi che lo rende accessibile (anche a livello economico) da derivisti di tutte le età che amino regatare alla pari.

Negli ultimi anni, i numeri hanno dato ragione a Steven Cockerill con la nutrita (e sempre in crescita) flotta inglese e francese, oltre a quella italiana con l’organizzazione dell’Eurocup nel 2018 e i ben 26 scafi sulla linea al Campionato Nazionale Open di Gravedona nel 2019. Non male per una deriva non utilizzata dai circoli per la formazione giovanile!

Questi, dunque, i numeri che hanno dato l’impulso alla classe italiana a creare una collaborazione con Phi!Number (che annovera un equipaggio vincitore dell’Europeo 2019 a Torquay UK proprio nel 4000) per organizzare il 4000 Winter Up-Grade, una serie di clinic invernali aperti a regatanti e appassionati di skiff, di deriva e velisti in generale. Lo scopo è quello di tenere alto il livello tecnico della classe e, perché no, creare momenti di incontro davanti a un aperitivo-cena.

Con oltre 50 velisti giunti al primo appuntamento dedicato all’Handling, il prossimo evento – intitolato Speed – è programmato alle 19:30 di martedì 18 febbraio presso la sede dell’Associazione Marinai d’Italia in Darsena a Milano – e si dedicherà alla messa a punto dell’albero e all’assetto ottimale dell’imbarcazione per raggiungere la massima velocità.

A condurre la serata sotto l’egida di Phi!Number professionisti pluri-campioni del mondo e italiani in varie classi come Roberto Spata, specializzato nella messa a punto, Duccio Colombi, specialista del 4000 e skiff, e il giovane allenatore della XV Zona Leonardo Zaggia che, attraverso il suo metodo di lavoro, ha portato i suoi equipaggi juniores sul podio delle competizioni internazionali

La serata, aperta a tutti, prevede un aperitivo-cena e la visione di video, foto e lavagna, e prevede un contributo di 20€ a persona. E’ gradita la pre-iscrizione alla mail info@asso4000.it

(foto: Renato Tebaldi)

 

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi